Volpe artica

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
leggi come una mappa mentale

La volpe artica è una piccola sottospecie di volpe presente nelle regioni artiche. La lunghezza di questo mammifero può variare dai 53 ai 55 cm, con un peso circa sui 4 kg. Le orecchie sono piccole per mantenere il calore, e la pelliccia è sul nero in estate e bianca in inverno. Lo stato di conservazione della specie è buono, tranne che in Scandinavia, dove è molto a rischio per via dei cacciatori di frodo.

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Dieta[modifica | modifica wikitesto]

Una volpe artica adulta

La volpe artica ha una dieta molto varia, anche se la sua fonte di cibo principale sono i lemming. Mangia anche le uova di uccelli marini e, quando ne ha l'occasione, anche i cuccioli di foca.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Le volpi artiche tendono a formare delle coppie monogame che però rimangono insieme soltanto durante la stagione riproduttiva. I cuccioli vengono alla luce all'inizio dell'estate, e successivamente vengono allevati all'interno di una grande tana sotterranea. Le nidiate possono essere formate anche da una quindicina di cuccioli, che è un numero molto impegnativo per un mammifero, ma è una strategia per far aumentare comunque il numero di volpi, dato che molti dei cuccioli non sopravvivono.

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Un cucciolo di volpe artica

La volpe artica vive in habitat quali la tundra e le aree costiere. La varietà totalmente bianca è presente solo nella tundra, mentre l'altra variante, detta "azzurra", vive solo sulle coste. Le volpi artiche sono diffuse nelle zone circumpolari, attraverso tutto l'artico inclusi Russia, Canada e altri. Il numero di volpi tende a variare in base al numero di lemmings. Questa sottospecie sta perdendo terreno per via della Volpe rossa, molto più grossa e forte, che per via del cambiamento climatico si sta spostando sempre più a Nord.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Una volpe artica nell'atto di riposarsi
  • Nonostante certi studiosi considerino la Volpe artica membra del genere Vulpex, altri la considerano di un genere a se stante, quello degli Alopex.