Holly2 (fun).png
500px-Xmas tree animated.gifBuone Feste500px-Xmas tree animated.gif
Holly (fun).png

Vikidia:Scuole/Guida del docente

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Lightning sign.png
Questa è una pagina di servizio in allestimento. I consigli che ti vengono dati potrebbero non essere ancora completi o esatti! Per avere consigli completi e corretti contatta uno di questi utenti o fai una domanda alla casa sull'albero.



Questa pagina è una guida per gli insegnanti, quindi usa un linguaggio "da adulti". Potrebbe essere difficile da capire per gli utenti più giovani, ma niente paura: se vuoi che qualcuno ti spieghi in breve cosa dice questa pagina puoi chiedere allo sportello informazioni.

Questa guida per il docente contiene alcuni concetti importanti da tenere presenti quando si porta una classe in Vikidia. Si consiglia di leggerla con attenzione prima di trovarsi in aula dovendo decidere come organizzare il lavoro.

Responsabilità e avvertenze[modifica | modifica wikitesto]

Vikidia è un sito privato, non la "terra di nessuno". Il docente è responsabile del comportamento degli alunni: la violazione da parte di questi ultimi della legge o delle linee guida di Vikidia porterà al blocco dell'utenza degli studenti responsabili (impedendo così a tutti gli studenti che usano la stessa utenza di contribuire a Vikidia); in caso di violazioni diffuse, tutta la classe sarà bloccata. Nei casi più gravi, verrà bloccato anche l'indirizzo IP della scuola, impedendo così a tutte le classi di quella scuola di modificare Vikidia. Le violazioni potranno essere segnalate al Dirigente Scolastico, sollecitando provvedimenti.

Con questo avvertimento intendiamo sensibilizzare il docente ad attenersi a regole di buon senso (la maggior parte delle regole di Vikidia è abbastanza intuitiva), a sensibilizzare gli studenti in merito e a esercitare un minimo di sorveglianza su quello che questi fanno durante la "gita" in Vikidia. Si consiglia anche di chiedere a un utente esperto prima di iniziare progetti troppo arditi o procedure tecniche di cui non si conosce l'esito. Gli altri utenti e gli amministratori di Vikidia non sono qui per punire, ma per proteggere il lavoro di tutti: questo è il criterio con cui verranno applicate le "sanzioni" descritte sopra. In caso di dubbio sulla correttezza di un provvedimento tecnico (cancellazione, blocco, oscuramento della cronologia), non esitate a contattare l'amministratore che l'ha preso: vi spiegherà il motivo per cui ha agito in quel modo e, se avete ragione voi, annullerà la sua azione.

Si ricorda che la contribuzione a Vikidia è totalmente libera, gratuita e prima di impegno. Non vengono richiesti dati personali (al di fuori di un indirizzo e-mail personale, che comunque non verrà divulgato, si veda più avanti).

Nonostante non ci siano ancora stati casi in tal senso qui su Vikidia, si segnala che, proprio perché non chiediamo dati personali, non possiamo verificare chi c'è "dietro" un'utenza. Per quanto sia sgradevole, bisogna mettere in conto (come del resto ovunque su Internet) l'eventualità di avere a che fare con qualcuno che mente sulla propria età, identità e provenienza geografica. Vigilare sempre sulle "conoscenze" che gli alunni fanno sul sito. Se un utente si "spinge troppo in là" (ma attenzione a non mal interpretare un utente semplicemente desideroso di aiutare), chiedendo insistentemente informazioni personali agli studenti, segnalare l'utenza agli amministratori. Nella maggior parte dei casi, comunque, sarà sufficiente raccomandare attenzione agli studenti e chiedere che loro stessi vi segnalino domande che gli sembrano "strane", anche se fuori dall'orario scolastico.

Per gli stessi motivi, è importante vigilare su chi si iscrive alla pagina della classe, impostando, se lo si ritiene opportuno, un "token" (gettone in inglese, una sorta di password) necessario all'iscrizione. Si veda il paragrafo sulla gestione della pagina di classe per informazioni a riguardo.

Perché portare la mia classe in Vikidia?[modifica | modifica wikitesto]

Spiegare ad altri le nozioni apprese in classe è un ottimo esercizio per valutare la comprensione dell'argomento. Inoltre, scrivere una voce di enciclopedia è un esercizio di scrittura molto utile. Infine, se si prevede di svolgere un lavoro di gruppo si incentiveranno le capacità degli alunni di discussione e negoziazione: impareranno a valutare diverse proposte e scegliere la migliore da inserire nella voce.

Come portare la mia classe in Vikidia?[modifica | modifica wikitesto]

Proponiamo qui diversi approcci a Vikidia, con pro e contro per ciascuno. Più avanti faremo alcune considerazioni importanti valide per tutte le soluzioni proposte.

  1. Un'utenza a testa: ogni studente registra un'utenza, sceglie (o riceve dal docente) una voce da creare o ampliare e lavora individualmente a essa, eventualmente confrontandosi col docente. Quest'opzione è consigliabile se gli studenti hanno un grado di indipendenza sufficiente e se si è comunque in grado di gestire la classe: quest'opzione è l'ideale per lezioni in codocenza, durante le quali la stessa classe è seguita da due docenti contemporaneamente. Favorisce le abilità individuali.
  2. Classe divisa in gruppi (da 2 a 5 persone), ciascuno con un'utenza, ciascuno con una voce a cui lavorare (scelta dal gruppo o assegnata dal docente). Ogni gruppo lavora indipendentemente: i membri discutono delle modifiche da apportare e poi queste vengono salvate una volta raggiunto un accordo. È consigliabile per classi numerose (più di 20 studenti) o nelle quali il docente non riesca a gestire un lavoro individuale. Il numero di utenze si riduce, ma comunque si può arrivare anche a 10 gruppi che lavorano contemporaneamente. Anche in questo caso può essere consigliabile sfruttare un'ora di codocenza (due professori di materie diverse possono seguire due diversi "gruppi di gruppi": metà dei gruppi può scrivere di storia, l'altra metà di scienze). Favorisce le abilità relazionali e di negoziazione.
  3. Un'utenza per classe: discussione collettiva sulle modifiche da apportare, uno studente a turno fa da "segretario", scrive e salva. Per classi difficili da gestire, per le quali non sia possibile attivare una codocenza o per i casi in cui non sia stato possibile preparare le opzioni precedenti (vedere il paragrafo "problemi tecnici"). Anche questa proposta migliora le capacità relazionali e di negoziazione.
  4. Più classi, ciascuna con un'utenza: è possibile istituire una competizione amichevole tra due o più classi per chi crea la voce migliore. Aggiunge il brivido della gara ai vantaggi della soluzione precedente.

In tutti i casi, sarà opportuno che ogni docente registri una propria utenza autonoma, anche per fornire agli utenti di Vikidia un canale di comunicazione con la certezza che a rispondere sarà un adulto.

L'utenza del docente[modifica | modifica wikitesto]

È fondamentale che l'utenza abbia una password difficile da indovinare. Alcuni consigli di base (che valgono solo finché l'unico rischio per la sicurezza dell'account siano degli studenti delle medie non malintenzionati: una guida per creare delle password oggettivamente sicure è disponibile in inglese qui):

  • Non usate il vostro nome e/o cognome, il nome della scuola, il nome della materia che insegnate
  • Non usate come password le stesse parole che usate come nome utente
  • Preferite gruppi di parole a una singola parola
  • Scegliete parole che hanno un significato particolare per voi (sarà più facile ricordarle) ma che hanno poco o nessun senso per altri (soprannomi inventati usati in famiglia se non si sono diffusi al di fuori di essa e se non sono usati, per esempio, come indirizzo e-mail)
  • Le password del registro elettronico, per quanto rispondenti ai criteri per le password sicure, sono difficili da ricordare e, viceversa, non troppo inaccessibili agli studenti (per esempio nel caso di professori che fanno compilare il registro a uno studente, dandogli accesso alla password).

Inoltre, sarà fondamentale impostare, all'atto della registrazione, un indirizzo e-mail valido. Si consiglia di non usare l'indirizzo e-mail generico della scuola, ma piuttosto un indirizzo personale (non verrà divulgato a nessuno a meno che il docente stesso non invii un messaggio e-mail a un altro utente di Vikidia tramite l'apposita funzione "invia una mail all'utente") che il docente controlli quotidianamente e al quale possa accedere anche fuori dall'orario scolastico. Questo per avere un canale di comunicazione affidabile nell'eventualità di urgenze.

Le utenze degli studenti[modifica | modifica wikitesto]

Una volta stabilito come impostare la contribuzione della classe a Vikidia, sarà facile capire il numero di utenze necessarie. Tuttavia, poiché c'è un limite tecnico alla creazione di utenze da uno stesso indirizzo IP (e le scuole, di solito, hanno un unico indirizzo IP, anche se dispongono di più computer), può essere necessario o chiedere agli studenti di creare la propria utenza da casa o seguire la procedura per richiedere la creazione delle utenze da parte di un amministratore (che non è soggetto a quel limite tecnico).

Alcune considerazioni sulle utenze degli studenti:

  1. Il nome utente può essere scelto dagli stessi studenti "titolari" dell'utenza (ed è meglio che lo sia): sia nel caso di un gruppo sia nel caso di un'utenza personale per ciascun alunno, poter scegliere in libertà il proprio nome è un incentivo a continuare a contribuire anche fuori da scuola (mentre un nome del tipo "1A Istituto Petrarca postazione 1" richiama la scuola e scoraggia la continuazione dell'esperienza). Del resto, ci sono altri mezzi per avere a portata di mano una lista completa degli utenti legati alla classe (si veda più avanti, il paragrafo "la pagina di classe"), quindi non è nemmeno necessario che gli studenti restino "rintracciabili".
  2. La password andrà impostata dallo studente (o gruppo) che userà l'utenza. Il docente può raccogliere una lista di password nel caso gli studenti le dimenticassero, ma non deve pubblicarla da nessuna parte (tanto meno in Vikidia) né usare le password per accedere alle utenze degli studenti. La violazione di un account (anche da parte del docente) comporta sempre il blocco a tempo infinito dell'account stesso.
    • Nel caso sia un amministratore di Vikidia a impostare le password, questi farà in modo che al primo accesso queste vadano cambiate.
  3. Ogni studente dovrà indicare un indirizzo e-mail valido

Come faccio, nella pratica, a portare una classe in Vikidia?[modifica | modifica wikitesto]

Le procedura migliore sarebbe la seguente:

  1. Il docente legge con attenzione e con buon anticipo questa guida e Vikidia:Scuole
  2. Registra un'utenza
  3. Decide come impostare la contribuzione della classe (utenze singole, gruppi, numero di docenti, ecc)
    • Se ha bisogno di creare molte utenze per gli alunni contatta un amministratore fornendogli i nomi utente
  4. Contatta un Coordinatore dei corsi