Utente:Sophie.15/sandbox

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

La Terra[modifica | modifica wikitesto]

Ha una forma pressoché sferica leggermente schiacciata ai poli e rigonfia all' equatore. Il suo reticolo geografico si divide in:

  • paralleli che sono circonferenze che tagliano con piani perpendicolari la terra; il più importante è l'Equatore.
  • meridiani: sono invece semicirconferenze che partono dai poli e tagliano la terra in spicchi. Il più importante è quello di Greenwich. Dopo aver trovato i paralleli e i meridiani si può trovare la longitudine e la latitudine; la longitudine si calcola dal meridiano di Greenwich a un punto che si vuole localizzare la stessa cosa con la latitudine che, si calcola però dall'equatore.

1. POTEVI STRUTTURARE IN PARAGRAFI COME I MOTI

La Terra ha due moti quello di Rotazione e quello di Rivoluzione; Quello di Rotazione avviene intorno al proprio asse quindi la Terra gira su sé stessa per ventiquattro ore da ovest a est in milleseicento chilometri orari. Le sue conseguenze sono l'alternarsi del dì e della notte e il diverso movimento del Sole e delle Stelle. Questo è dovuto anche al circolo di illuminazione che illumina la Terra solo a metà e il dì e la notte formano il giorno di ventiquattro ore. Invece, il moto di Rivoluzione avviene intorno al Sole tutto questo in mese cioè trecentosessantacinque giorni circa. Le sue conseguenze sono i cambiamenti delle stagioni per questo ci sono gli equinozi e i sostizi.

2. POTEVI STRUTTURARE IN PARAGRAFI COME STRUTTURA DELLA TERRA La Terra è formata da tre strati; il primo strato consiste nella crosta terrestre che si trova allo stato solido, il secondo invece consiste nel nucleo esterno chiamato anche mantello che si trova sottoforma di plasma infine il terzo ed ultimo strato è il nucleo interno che si trova allo stato solido. Il nucleo è formato principalmente da ferro e nichel.

Origine della vita sulla Terra[modifica | modifica wikitesto]

Esiste un legame indistruttibile con la Terra e le Stelle costituito da soli atomi. L'universo è stato costruito da mattoni fondamentali come l'idrogeno, il carbonio, l'azoto e via dicendo... Dopo il Big Bang l'Universo era una nuvola di gas e idrogeno; alcune sacche di gas collassarono dando vita alle Stelle a causa della forza di gravità, cosi le stelle trasformarono l'idrogeno in elio. L'idrogeno iniziò a fondersi per l'alta temperatura e per la pressione cosi anche gli atomi di elio iniziarono a fondersi insieme e formarono cosi prima l'idrogeno e poi l'azoto. Gli atomi della vita sono carbonio, idrogeno, ossigeno e azoto contenuti tutti nel DNA, nelle vitamine, nei zuccheri e nelle proteine. Le stelle hanno poi formato, nel corso degli anni, gli elementi chimici presenti tutt'ora sulla terra ma per farlo hanno "speso" tutto l'idrogeno che avevano esplodendo e rilasciando una polvere speciale( supernove). Gli elementi principali sono tre:

  • fonte di energia interna
  • involucro esterno
  • codice genetico

la vita sulla terra è nata nei brodi primordiali cioè in pozzanghere bollenti e di color bianco dove i lipidi si sono assemblati in maniera spontanea formando la prima cellula. La terra 4 miliardi di anni fa era piccola con mari e fiumi, con camini che esalavano densi fumi neri, la luna era più vicina alla terra questo era la causa delle maree e cosa più importante l'atmosfera non era respirabile.