Utente:Maddalena.ferrari/Sandbox

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

La brughiera[modifica | modifica wikitesto]

La brughiera è un particolare habitat. La flora è composta principalmente da arbusti e piccole piante per via della scarsa presenza di humus, per via del suolo argilloso e sabbioso e della mancanza di minerali. Il terreno è pianeggiante, con terriccio molto soffice di composizione variabile a seconda delle stagioni. Le brughiere sono diffuse soprattutto in Europa occidentale, nell'Africa tropicale, nell'Asia centrale, nell'Australia settentrionale e nell'America settentrionale.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Le zone della brughiera sono caratterizzate da un clima di tipo oceanico (o atlantico). Questo clima è caratterizzato da una leggera escursione termica e vento e precipitazioni durante tutto l'anno, per questo la temperatura è fresca.

Flora e fauna[modifica | modifica wikitesto]

La povertà del suolo non permette la formazione di foreste. Possiamo trovare l'erica, il ginestrone e piante simili senza dimenticare, ovviamente, il brugo da cui prende il nome. Gli uccelli sono gli animali più presenti, tra quetsi possiamo trovare il falco e gallo cedrone. Meno presenti i rettili, l'unico è la vipera.

Il brugo[modifica | modifica wikitesto]

Il brugo é un piccolo cespuglio sempreverde, appartenente alle ericacee (unica specie del genere calluna), di solito non più alto di 50 cm. Questa pianta e' conosciuta da molte persone con il nome sbagliato! Moltissimi infatti la chiamano erica. In realta' l'erica e' un altro arbusto, simile ma ben piu' raro nelle nostre zone.