Utente:Gianmarco/sandbox

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

La Terra[modifica | modifica wikitesto]

La Terra è un pianeta del sistema solare, che non ha luce propria. La superficie è di 510100000 m2

Earth Western Hemisphere

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Essa è formata dal:

  • nucleo interno
  • nucleo esterno
  • mantello inferiore
  • mantello superiore
  • crosta
Earth cutaway

La terra è formata anche dal reticolato geografico, un reticolato immaginario, che a sua volta è formato da MERIDIANI e PARALLELI I paralleli sono circonferenze, ottenute immaginando di tagliare la terra con piani perpendicolari all'asse. Essi sono 180. l'equatore è il parallelo zero. Grazie ad essi possiamo misurare la latitudine, cioè la distanza di un punto dall'equatore. Può essere latitudine nord o latitudine sud.

I meridiani sono semicirconferenze ottenute immaginando di tagliare la terra con dei piani passanti per l'asse. Il meridiano di Greenwich è il meridiano fondamentale. Grazie ad essi possiamo misurare la longitudine, cioè la distanza di un punto dal meridiano fondamentale (Greenwich). Può essere longitudine est o longitudine ovest. Sia la latitudine che la longitudine si misurano in gradi(°), perché è la misura dell'angolo.

Sulla terra ci immaginiamo i fusi orari. Sono delle fasce immaginarie che partono da nord e arrivano a sud del pianeta. In queste fasce l'ora è sempre la stessa. Andando verso est le ore vanno aggiunte e andando verso ovest le ore vanno sottratte.

La terra svolge due movimenti fondamentali :

Rotazione[modifica | modifica wikitesto]

E' il movimento della Terra attorno al proprio asse, in senso antiorario. La durata di questo movimento è di 24 ore. Non tutti i punti della Terra non sono illuminati, perché i raggi del Sole arrivano parallelamente e ne illuminano metà. Per quest motivo si formano il dì e la notte. Entrambi formano il giorno.

Rivoluzione[modifica | modifica wikitesto]

E'il movimento della Terra attorno al Sole su un'orbita eclittica. La velocità della Terra non è mai costante.L durata di questo movimento è di 365 giorni, 5 ore, 48 minuti circa. per questo motivo ogni quattro anni c'è un anno bisestile,cioè si aggiunge un giorno al mese di febbraio. Questo movimento determina le stagioni. 4 punti fondamentali:

  • 21 Giugno solstizio d'estate.
  • 22 Marzo equinozio dei primavera.
  • 23 Settembre equinozio d'autunno.
  • 21 Dicembre solstizio d'inverno.