Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno di te!
Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno del tuo aiuto per partecipare a un sondaggio sui contributori e sui lettori di Vikidia. Ti basteranno solo 10 minuti e ci permetteranno di conoscervi meglio e migliorare l'enciclopedia.
Hai tempo dal 12 luglio al 30 settembre per rispondere. Ti ringraziamo in anticipo!

Link al sondaggio (in lingua francese)

Tulio

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Tulio
Aspetto dell'elemento
Tulio allo stato solido
Dati fisico/chimici
Erbio ← Tulio → Itterbio
Numero atomico 69
Simbolo Tm
Temperatura di fusione 1,545 °C
Temperatura di ebollizione 1,730 °C
Anno della scoperta 1879
Scopritore Per Teodor Cleve


Storia[modifica | modifica wikitesto]

Scoperto da Per Teodor Cleve nel 1879.

Disponibilità[modifica | modifica wikitesto]

Questo elemento non si trova mai puro in natura, ma è presente in piccole quantità nei minerali con altre terre rare. Si estrae soprattutto dalle sabbie fluviali di monazite con metodi di scambio ionico.

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

Il tulio è stato usato per creare dei laser, ma gli alti costi di produzione hanno scoraggiato lo sviluppo commerciale di questo tipo di applicazione.