Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno di te!
Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno del tuo aiuto per partecipare a un sondaggio sui contributori e sui lettori di Vikidia. Ti basteranno solo 10 minuti e ci permetteranno di conoscervi meglio e migliorare l'enciclopedia.
Hai tempo dal 12 luglio al 30 settembre per rispondere. Ti ringraziamo in anticipo!

Link al sondaggio (in lingua francese)

Trotula de Ruggiero

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale

Lightning sign.png

Attenzione
Alcuni Alunni e alunne dell'Istituto Comprensivo "A. Manzoni" di Mottola (TA) stanno lavorando a questa voce.
Potrebbero verificarsi conflitti di edizione.
Puoi modificare, correggere o contribuire lasciando però una spiegazione nella discussione.
Questo lavoro è cominciato nell'anno scolastico 2020-2021 .
Se leggi questo avviso ad anno scolastico concluso puoi rimuoverlo.

Informazioni sull'andamento dei lavori scolastici le trovi su Categoria:Lavoro di classe in corso


Trotula de Ruggiero

Trotula - disegno a matita.jpg
Trotula

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Data di morte
Attività
Trotula
De Ruggiero
F
Salerno
1050
1097
Medica

Trotula de Ruggiero è stata una famosa medica italiana e insegnante nella scuola di Medicina Salernitana.


Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Trotula de Ruggiero fu una grande medica italiana nata nel 1050 a Salerno. Operò nella scuola Medica Salernitana e le fu attribuito il trattato "De Passionibus", che introduce la ostetricia e la ginecologia nel campo medico.

Nacque da una nobile famiglia Normanna che le diede la possibilità di studiare medicina. La sua famiglia era conosciuta a Salerno per aver in parte finanziato la costruzione del Duomo di Salerno.

Si sposò con Giovanni Plateario, da cui ebbe due figli, Giovanni e Matteo, che intrapresero entrambi la professione dei genitori. Trotula era conosciuta anche con il nome di Trottula, Trotta, Troctula o Trocta. È la più nota delle studiose che insegnarono medicina alla scuola di Medicina Salernitana e la più famosa in Europa per gli studi legati alla figura femminile.

La sua fama fu tale che medici di tutta Europa si recavano a Salerno per consultarsi con lei. Rodolfo il Monaco, uno dei maggiori cronisti d'età medievale, racconta che, in visita a Salerno nel 1059, incontrò solo "una certa colta matrona", in grado di tenergli testa.

Fu una dei primi medici a occuparsi di pediatria e di malattie femminili, fino a quel momento, sconosciute. Le nozioni da lei scoperte sul concepimento e sulla gravidanza, sono riportate in due trattati: "Trotula major", sulla ginecologia (in cui classifica le patologie ginecologiche) e l'ostetricia (in cui individua le posizioni assunte dal feto nell'utero); "Trotula minor", dedicato alla cosmesi. Per prima affermò che le cause di sterilità possono risiedere sia nell'uomo sia nella donna. Trattò anche di epilessia e di malattie odontoiatriche e delle gengive. Le sue opere, però, per secoli furono attribuite a un medico di nome "Trottus".

Morì nel 1097.

Durante l'Alto Medioevo (476 d.C.-1066 d.C.), mentre in Europa la medicina subiva un blocco, a Salerno, la Scuola medica si affermava combinando le conoscenze occidentali con quelle arabe. La Scuola Medica Salernitana, attorno all'anno Mille, fu definita la "Madre delle Università". Fu la prima scuola in cui avevano accesso anche le donne e che mise in pratica strategie per curare i malati non solo nell'anima, ma anche nel corpo.

Sitografia[modifica | modifica wikitesto]

Trotula de Ruggiero, una storia da ricordare

La storia di Trotula

Ritratti. Trotula de Ruggiero

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

- "La sinfonia del corpo. Trattato medievale sulla salute e il benessere delle donne" - Trotula de Ruggiero

- "L'armonia delle donne. Trattato medievale di cosmesi con consigli pratici sul trucco e la cura del corpo" - Trotula de Ruggiero

- "Sulle malattie delle donne" - Trotula de Ruggiero

- "Una medica delle donne per le donne" - Tommasina Soraci, Trotula de Ruggiero

Trotula de Ruggiero - disegno a tecnica mista

- "Trotula. La prima donna medico d'Europa" - Pietro Greco, L'Asino d'Oro,2020

- "Da Trotula a Vesalio". Willy Burguet, Itinerari della medicina in Italia, Nerosubianco,2018

- "Un compendio medievale di medicina delle donne" - M.H.Green (a cura di) Trotula, Sismel,2009

- "Io, Trotula - Storia di una leggendaria scienziata medievale", di Dorotea Memoli Apicella

- "Trotula", di Paola Presciuttini, scrittrice fiorentina

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

- Mulieres Salernitanae - Scuola medica salernitana

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]