Triangolo

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Il triangolo è una figura geometrica piana, indeformabile, costituita da tre lati che si incontrano nei tre punti detti vertici.

Criteri di costruibilità[modifica | modifica wikitesto]

  • la somma di due lati deve essere maggiore del terzo lato
  • la somma dei suoi angoli interni è pari a 180°.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

I triangoli vengono classificati in base ai lati:

  • equilatero: ha i tre lati equivalenti e ogni angolo interno dell'ampiezza di 60°;Triangle.Equilateral.svg
  • isoscele: ha due lati e due angoli interni equivalenti. Triangle.Isosceles.svg
  • scaleno: ha tutti i lati di lunghezza diversa e angoli di ampiezza differente.Triangle.Scalene.svg

e in base agli angoli:

  • rettangolo:ha un angolo interno di 90° Triangle rectangle vect.svg
  • ottusangolo:ha un angolo interno maggiore di 90°|alt=triangolo ottusangolo|miniatura|triangolo ottusangolo]]
  • acutangolo:ha tutti gli angoli interni minori di 90°.

Calcolo dell'area[modifica | modifica wikitesto]

L'area di un triangolo si calcola moltiplicando la base (b) per l'altezza (h) diviso 2 (vedi fig. 1).
Fig. 1

Possiamo notare come questa formula sia molto simile a quella del rettangolo (). Osserviamo la fig. 2.

Fig. 2 - La diagonale di un rettangolo lo divide in due triangoli, che hanno base e altezza uguali alle sue. Quindi per trovare l'area di un triangolo ci basta dividere per due l'area di un rettangolo con uguale base e uguale altezza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]