Trattore agricolo

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Il trattore agricolo è un mezzo per impiegare dei lavori pesanti come arare, seminare e trasportare carichi molto pesanti.

Modelli[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono diversi tipi di trattori, da quelli con sessanta cavalli (60 CV), utilizzati per lavori poco pesanti come trasportare piccoli carichi, a quelli con fino a duecento cavalli (200 CV), usati nelle grandi aziende agricole.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I primi trattori furono creati nel 1889 negli Stati Uniti d'America, i primi modelli erano poco maneggevoli e molto pesanti. Il trattore, definito centrale mobile di potenza, ha costituito il punto forte della meccanizzazione agricola e della moderna agricoltura. Negli oltre 100 anni di storia, il trattore agricolo si è migliorato, potenziato e completato. Infatti il miglioramento e la scoperta di nuove tecnologie hanno accompagnato il trattore, permettendogli di acquisire un'importanza sempre maggiore. Gli ultimi esempi di trattrici sono vere e proprie opere d'ingegno tecnologico, che offrono ogni tipo di comfort all'operatore che le utilizza, limitando gli interventi faticosi e fastidiosi in ogni applicazione.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]