Traslazione (geometria)

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Template:F

Traslazione nel piano.

Nella geometria euclidea, una traslazione è una trasformazione affine dello spazio euclideo, che sposta tutti i punti di una distanza fissa nella stessa direzione. La si può anche interpretare come addizione di un vettore costante a ogni punto, o come spostamento dell'origine del sistema di coordinate. In altri termini, se è un vettore fisso, la traslazione è definita dall'operazione

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti eterni[modifica | modifica wikitesto]