Tennis

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Tennis

Centre Court.jpg

Federazione FIT
Invenzione XIX secolo
Genere individuale o in coppia
Detentore del
titolo mondiale
Flag of Serbia.svg Novak Đoković (maschile)
Flag of the U.S..svg Serena Williams (femminile)
Sport olimpico dal 1896 al 1924 e dal 1988
Componenti di
una squadra
individuale o doppio



Il tennis è uno sport praticato in campi di terra battuta o erba sintetica, che prevede come sfidanti un singolo contro un singolo oppure una coppia contro una coppia. Lo scopo del gioco è quello di far sì che l’avversario non riesca a colpire la palla dopo un rimbalzo o che dopo il suo tiro finisca fuori campo o non superi la rete.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Già nell'epoca greco-romana veniva praticato uno sport simile al tennis come lo conosciamo oggi: i giocatori non avevano racchette, usavano i palmi delle mani coperti da guanti o non. La racchetta venne introdotta nel XV sec. Nella Cronica di Firenze di Donato Velluti si trova per la prima volta la parola tennis. Nel testo si descrive la visita nel 1325, di alcuni cavalieri francesi che giocavano ad una versione evoluta della pallacorda.

Evoluzione del regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1875 fu l'inglese Walter Clopton Wingfield a stabilire il primo regolamento per il gioco da lui chiamato sphairistike. Si diffuse l'anno seguente soprattutto negli Stati Uniti. Nel 1888 si costituì l’associazione tennistica inglese che scrisse la regolamentazione definitiva.

Il tennis in Italia ma non solo[modifica | modifica wikitesto]

La Federazione italiana tennis (FIT) venne fondata nel 1894 ma il tennis, almeno fino al dopoguerra, rimase uno sport d’élite. In Italia il primo campo da gioco fu quello di Bordighera (Liguria). Il primo campionato italiano di tennis fu nel 1895 e l’anno seguente il tennis venne inserito nei Giochi olimpici moderni, per essere tolto nel 1924 e riammesso nel 1988. Le prime sfide tra professionisti iniziarono nel 1986 e successivamente si organizzarono tornei regolarmente. Il gioco decisivo con il punteggio 6-6 venne adottato nel 1971.

Evoluzione della racchetta[modifica | modifica wikitesto]

Le prime racchette dell'ottocento erano in legno, molto semplici e con un piatto corde scadente che vibrava ad ogni colpo, rendendo difficile il gioco. Successivamente vennero introdotte le racchette in lega di metallo, che non ebbero successo perchè vibravano anche quelle dopo ogni colpo. Le racchette attuali sono fatte di grafite pura o mista a kevlar, sono molto più leggere e vibrano appena, grazie anche all'antivibrazione.