Suddivisioni di Taiwan

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Le suddivisioni di Taiwan, ufficialmente Repubblica di Cina (RDC), sono i tipi di suddivisioni amministrative dello stato.

Suddivisioni di primo livello[modifica | modifica wikitesto]

Le divisioni di primo livello furono prescritte dalla Costituzione del 1947, che fu redatta mentre il Kuomintang controllava ancora la Cina continentale e tenute in vigore per convalidare la rivendicazione del governo della RDC di essere l'unico governo legittimo della Cina.

Province[modifica | modifica wikitesto]

Municipalità controllate direttamente[modifica | modifica wikitesto]

Considerazioni speciali[modifica | modifica wikitesto]

Province razionalizzate[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal 1949, la parte più controversa del sistema di divisione politica della RDC è l'esistenza della Provincia di Taiwan, in quanto la sua esistenza era parte di una controversia più vasta circa lo status politico di Taiwan. Dal 1997, si è avuta una razionalizzazione dell'assetto amministrativo e la maggior parte dei doveri e dei poteri dei governi provinciali di Taiwan sono stati trasferiti al governo nazionale della Repubblica di Cina mediante cambiamenti costituzionali. La Provincia di Fujian ebbe la maggior parte della sua autorità trasferita alle sue due contee.

Centri di servizi congiunti[modifica | modifica wikitesto]

Il governo centrale gestisce tre Centri di servizi congiunti regionali fuori da Taipei come avamposti dei ministeri del governo nello Yuan esecutivo.

Riorganizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono state alcune critiche sull'attuale assetto amministrativo che sarebbe inefficiente e inconcludente ai fini della pianificazione regionale. In particolare, la maggior parte delle città amministrative sono molte più delle effettive aree metropolitane, e non ci sono mezzi formali per coordinare le politiche tra una città amministrativa e le sue aree circostanti.

Prima del 2008, la probabilità di consolidamento amministrativo tra le città e le rispettive aree metropolitane era bassa. Molte delle città avevano una geografia politica che era molto diversa dalle loro contee circostanti, rendendo la prospettiva di consolidamento politicamente altamente sensibile.

Il 1º ottobre 2007, in base alla legislazione recentemente entrata in vigore, la Contea di Taipei fu elevata al rango di quasi-municipalità sullo stesso livello della Città di Kaohsiung e della Città di Taipei.[1] Le è attribuita la cornice organizzativa e finanziaria di una municipalità de iure, ma ancora formalmente qualificata come contea. Anche la Contea e la Città di Taichung stavano facendo pressione sul governo centrale per uno status simile. Seguendo la Contea di Taipei, è stabilito che anche la Contea di Taoyuan sia elevata al rango di quasi-municipalità a dal 1º gennaio 2011, a condizione che la sua popolazione sia al di sopra dei 2 milioni alla data in questione.[2]

Il presidente Ma Ying-jeou del Kuomintang nella sua piattaforma per la campagna delle elezioni del 2008, si pronunciò a favore di un riassetto delle tre municipalità e delle 15 contee. Dalla sua inaugurazione, la sua amministrazione aveva iniziato a prepararsi per questo.[3] Alla fine di questo processo, il 23 giugno 2009 furono approvate dal Ministero dell'interno le seguenti proposte:

  • promozione della Contea di Taipei per diventare la città di Nuova Taipei
  • fusione della Municipalità e della Contea di Kaohsiung
  • fusione della Città e della Contea di Taichung per formare l'omonima Municipalità.[4] Nella stessa riunione, la fusione della Città e della Contea di Tainan fu proposta allo Yuan esecutivo. Questa proposta di fusione e promozione fu poi approvata il 29 giugno 2009 per istituire la Municipalità di Tainan.[5] Tutti questi riassetti entrarono in vigore il 25 dicembre 2010.

Riorganizzazione amministrativa del 25 dicembre 2010[modifica | modifica wikitesto]

Proposte di municipalità e contee[modifica | modifica wikitesto]

Proposte Cambiamenti Giugno 2009
Popolazione - Aggregazione
Superficie attuale
(km²) - Aggregazione
Mappa (prima) Mappa (dopo)
2-A Hsinchu + Contea di Hsinchu = Contea di Hsinchu
(新竹市 + 新竹縣 = 新竹縣)
915.012 1.531,68 Taiwan ROC political division map Hsinchu City.svg Taiwan ROC political division map Hsinchu County.svg Taiwan ROC political division map Hsinchu City (propose).svg
2-B Chiayi + Contea di Chiayi = Contea di Chiayi
(嘉義市 + 嘉義縣 = 嘉義縣)
821.721 1.961,69 Taiwan ROC political division map Chiayi City.svg Taiwan ROC political division map Chiayi County.svg Taiwan ROC political division map Chiayi City (propose).svg
2-C Taipei + Nuova Taipei + Keelung = Città di Taipei
(臺北市 + 新北市 + 基隆市 = 臺北市)
6.854.715 2.457,16 Taiwan ROC political division map Taipei City.svg Taiwan ROC political division map Taipei County.svg Taiwan ROC political division map Keelung City.svg Taiwan ROC political division map Taipei City (propose).svg

Cina continentale e Mongolia[modifica | modifica wikitesto]

La RDC non ha ufficialmente rinunciato alle rivendicazioni sulla Cina continentale e sulla Mongolia. Questo ha come risultato la divisione del continente in 35 province, diversa da quella dell'attuale sistema della RPC e della Mongolia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]