Star Trek

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Star Trek è una serie di fantascienza, ideata e creata dallo scrittore statunitense Gene Roddenberry.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'idea era di Gene Roddenberry, scritta nel 1964, prima il titolo era Wagon Train to the Stars, il genere era ispirato ai modelli dell'epoca del western; dopodichè, Gene e insieme con un gruppo di sceneggiatori hanno dato la vita alle serie di un nuovo genere, lo space opera, cioè una forma di letteratura di fantascienza dove gli ambienti sono nello spazio, cioè nell'Universo, in realtà poteva essere anche chiamata space western perchè all'epoca le televisioni statunitensi come NBC, ABC, CBS, facevano delle serie come Bonanza ed altre serie western.

Venne realizzata e prodotta dal 1966 dalla società cinematografica e televisiva Paramount Pictures. In seguito vennero sviluppati per delle stagioni in stagioni, cioè una stagione è un anno del telefilm, sia la serie sia gli attori hanno più volte vinto dei premi e dei riconoscimenti per la carriera teatrale: 33 Emmy Awards, 5 Hugo Awards e numerosi candidature ai premi.

Gli attori William Shatner e Leonard Nimoy sono gli unici che appartengono alla serie classica e sono i più famosi della televisione e del cinema, dove entrambi hanno interpretato per molti anni il Capitano Kirk e Mister Spock. Entrambi hanno anche scritto dei romanzi. Poi di seguito vennero aggiunte altri nuovi attori per interpretare dei nuovi personaggi e delle serie spin-off: Patrick Stewart per la Star Trek: The Next Generation, Avery Brooks per Star Trek: Deep Space Nine, Kate Mulgrew per Star Trek: Voyager, Scott Bakula per Star Trek: Enterprise. Di recente la produzione CBS Television Studios ha creato un anuova serie Star Trek: Discovery che uscirà nelle TV nel 2017[1][2][3][4].

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie di Star Trek è stata molto costosa e ha fruttato milioni di dollari per le società, ma anche per gli sponsor, cioè le pubblicità.

Il primo è costato circa 50 milioni di dollari statunitensi. Poi ha ricevuto molti fans, e per la prima volta nacquero dei trekker, ossia degli amanti della serie e da ciò ebbe una crescita economica per le successive produzioni di opere su Star Trek.

La serie ha avuto anche un impatto culturale: ebbe molte conoscenze sulle materie come la fisica, l'astronomia, la bioetica, la biologia, la geologia e tutte le altre scienze.

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

Wikisaurus.svg Per approfondire vedi la pagina: Star Trek (cartone animato).

Star Trek TAS logo.svg

Nel 1973 venne creato l'unico cartone animato, che però non era collegato alle storie televisive di Star Trek. Gli episodi erano 22 e duravano circa 25 minuti. Andarono in onda dal 1973 al 1974.

Libri[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala !


Fumetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Star Trek: Countdown (4 albi, mensile gennaio-aprile, 2009)
  • Star Trek: Nero (4 albi, mensile agosto-novembre, 2009)
  • Star Trek: Countdown to Darkness (4 albi, mensile gennaio-aprile, 2013)

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Star Trek (serie classica)[modifica | modifica wikitesto]

William Shatner interpretava Capitano James Kirk e Leonard Nimoy interpretava Spock

I personaggi prinicpali della prima serie erano interpretati da William Shatner e Leonard Nimoy, che entrambi hanno recitato nei ruoli del Capitano James Tiberius Kirk e Mister Spock. William interpretava un personaggio inventato, il cui era umano; mentre Nimpy interpretava un alieno, che proveniva dal Pianeta dei Vulcaniani. Entrambi avevo due caratteri diversi: il primo era emotivo ed il secondo era di carattere freddo e seguiva con la logica.

Star Trek: The Next Generation[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala !


Star Trek: Deep Space Nine[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala !


Star Trek: Voyager[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala !


Star Trek: Enterprise[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala !


Specie aliene fantasiose[modifica | modifica wikitesto]

  • Umani
  • Klingon
  • Vulcaniani
  • Romulani
  • Borg
  • El-Auriani
  • Romii
  • Betazoidi
  • Andoriani
  • Cardassiani
  • Ferengi

Pianeti[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala !


Astronavi[modifica | modifica wikitesto]

Le astronavi, o navi spaziali, sono delle piattaforme di mezzi di fantasia. Il più famoso della serie è l'Enterprise, che ad ogni serie porta una sigla diversa; ad esempio, nella serie classica è NCC-1701, per poi seguire le altre gemelle: NCC-1701-D, NCC-1701-E, NCC-1701-C, e cosi via.

Nella prima serie di Star Trek l'astronave è Enterprise NCC 1701 e Enterprise NCC 1701-A. Nella seconda serie di TNG l'astronave è USS Stargazer NCC-2893.

Organizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Le organizzazioni fantasiose della serie sono la Federazione dei Pianeti Uniti, l'Impero Klingon, l'Impero Romulano, la Società Borg.

La Federazione dei Pianeti Uniti è l'organizzazione simile dell'ONU nel mondo immaginario. Mentre l'Impero Klingon è uno Stato immaginario che sono una popolazione aliena chiamata Klingon che vivono nel pianeta Qo'noS e parlano la lingua klingonese.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]