Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno di te!
Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno del tuo aiuto per partecipare a un sondaggio sui contributori e sui lettori di Vikidia. Ti basteranno solo 10 minuti e ci permetteranno di conoscervi meglio e migliorare l'enciclopedia.
Hai tempo dal 12 luglio al 30 settembre per rispondere. Ti ringraziamo in anticipo!

Link al sondaggio (in lingua francese)

Smithson Tennant

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Smithson Tennant nacque a Selby, nello Yorkshire. Il padre era un ecclesiastico e morì quando Tennant aveva 10 anni. Nel 1782 si spostò a Cambridge dove si dedicò alla chimica e alla botanica. Questi incontri gli dettero una visione della chimica lontana dalle tradizionali idee flogistiche.

Non esercitò però mai la professione di medico e si dedicò alla chimica. Nel 1813 fu nominato professore di chimica a Cambridge. Poté tenere un solo ciclo di lezioni sulla storia e i principi della chimica, perché morì nel 1815 nei pressi di Boulogne-sur-Mer per il crollo di un ponte che stava attraversando a cavallo. Non ci sono pervenuti ritratti di Tennant.

Tennant si interessò di vari argomenti di chimica inorganica, ma scrisse poche pubblicazioni. Il suo risultato più famoso rimane tuttavia la scoperta nel 1804 di due nuovi elementi, iridio e osmio, che isolò dai residui di soluzioni di minerali di platino. Tennant battezzò l'iridio con questo nome dal latino iris = arcobaleno, perché il metallo reagendo dava luogo a composti di molti colori diversi. L'altro fu chiamato osmio, dal greco ομ = odore, perché il suo ossido, OsO4, aveva un odore particolarmente pungente.