Serie A (pallacanestro maschile)

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni


bussola DisambiguazioneSe cercavi altri significati del termine, oppure cercavi un'altra persona, vedi la pagina Serie A
Serie A (pallacanestro maschile)

Stemma assente

Sport
Tipo
Federazione
Paese
Organizzatore
Formula
Maggiori titoli
Detentore
Edizione in corso
Sito web
Pallacanestro
Squadre di club
FIP
Flag of Italy.svg Italia
Lega Basket
Girone all'italiana - Play-off
Milano (27)
Venezia
2017-2018
legabasket.it/


La serie A è il massimo livello del campionato italiano di pallacanestro maschile. È organizzato dalla Lega Basket per conto della Federazione Italiana Pallacanestro.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato, per la stagione 2017-2018, è disputato da 16 squadre che si sfidano in gare di andata e ritorno. Le prime otto in classifica al termine del girone di andata disputano la coppa Italia, mentre le migliori otto classificate al termine del girone di ritorno si affrontano nei play-off. Gli accoppiamenti nei quarti di finale seguono lo schema 1-8, 2-7, 3-6 e 4-5[1] e si svolgono al meglio delle cinque partite. Nelle semifinali, al meglio delle sette partite, si affrontano le vincitrici di 1-8/4-5 e 3-6/2-7[1]. Il vincitore della finale, svolta anche essa al meglio delle sette partite, è nominato campione d'Italia.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

(*) 18 come Ginnastica Triestina. (**) 3 come Libertas Pallacanestro Livorno. Le squadre indicate in grassetto disputano l'edizione 2017/2018 del campionato.

Albo d’oro[modifica | modifica wikitesto]

Per stagione[modifica | modifica wikitesto]

Per squadra[modifica | modifica wikitesto]

  • Pallacanestro Olimpia Milano: 27
  • Virtus Pallacanestro Bologna: 15
  • Pallacanestro Varese: 10
  • Mens Sana Basket 1871: 6
  • ASSI Milano: 6
  • Pallacanestro Trieste 2004: 5
  • Pallacanestro Treviso: 5
  • Società Ginnastica Roma: 4
  • Pallacanestro Cantù: 3
  • Reyer Venezia Mestre: 3
  • Victoria Libertas Pallacanestro: 2
  • Fortitudo Pallacanestro Bologna 103:2
  • SEF Costanza Milano: 1
  • Football Club Internazionale: 1
  • Pallacanestro Virtus Roma: 1
  • Juvecaserta Basket: 1
  • Polisportiva Dinamo: 1

Per città[modifica | modifica wikitesto]

  • Milano: 35 (21 Pallacanestro Olimpia Milano, 6 ASSI Milano, 1 Football Club Internazionale e 1 SEF Costanza Milano)
  • Bologna: 17 (15 Virtus Pallacanestro Bologna e 2 Fortitudo Pallacanestro Bologna 103)
  • Varese: 10 (Pallacanestro Varese)
  • Siena: 6 (Mens Sana Basket 1871)
  • Trieste: 5 (Pallacanestro Trieste 2004)
  • Roma: 5 (Pallacanestro Virtus Roma e Società Ginnastica Roma)
  • Treviso: 5 (Pallacanestro Treviso)
  • Cantù: 3 (Pallacanestro Cantù)
  • Venezia: 3 (Reyer Venezia Mestre)
  • Pesaro: 2 (Victoria Libertas Pallacanestro)
  • Caserta: 1 (Juvecaserta Basket)
  • Sassari: 1 (Polisportiva Dinamo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. 1,0 1,1 I numeri indicano la posizione in classifica della squadra al termine del girone di ritorno