Scandio

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale

Lo scandio è l'elemento chimico di numero atomico 21 e il suo simbolo è Sc.


Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale

SCANDIO

Foto rappresentante lo Scandio

Lo scandio nella tavola periodica è nella casella numero 21, la sua abbreviazione è Sc.

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome scandio deriva dal nome latino Scandia della Scandinavia, in quanto fu isolato da L.F. Nilson nel 1879 dal minerale gadolinite di una miniera svedese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È stato isolato nel 1879 da L. F. Nilson, dalla gadolinite di Svezia. Esso si può considerare però, più che una terra rara propriamente detta, un elemento di transizione tra quelli comuni e i lantanidi. Le sue proprietà erano state previste da Mendeleev 8 anni prima della sua scoperta in base al posto che detto elemento occupa nel sistema periodico.

Caratteristiche fisiche e chimiche[modifica | modifica wikitesto]

Lo scandio è un metallo tenero molto raro di color argenteo.

Simbolo chimico: Sc
Numero atomico: 21
Numero di massa: 44,955912 u
Periodo: 4
Gruppo:  IIIB
Classificazione: metalli
Stato fisico in condizioni standard: solido
Punto di fusione 1 814 K (1 541 °C)
Punto di ebollizione 3 103 K (2 830 °C)

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Viene utilizzato soprattutto per scopo militare, nelle industrie spaziali per rafforzare le leghe di alluminio, per costruire lampade ad alta intensità e come tracciante radioattivo nelle raffinerie di petrolio.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Un chilogrammo di scandio costa molto: 5000 €/kg.

Foto rappresentante lo Scandio con una colorazione giallognola

Lo Scandio a contatto con l'aria può assumere sfumature gialle, rosee o acquamarina .

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

https://www.treccani.it/enciclopedia/lantanide

https://it.wikipedia.org/wiki/Scandio

https://www.metallirari.com/il-metallo-segreto-dellaviazione-sovietica/#:~:text=Lo%20scandio%20attualmente%20ha%20tre,radioattivo%20nelle%20raffinerie%20di%20petrolio.

https://www.treccani.it/enciclopedia/scandio/.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]