Sassofono

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Sassofono baritono

Il sassofono, saxofono, o semplicemente sax, è uno strumento musicale a fiato. Il sassofono appartiene alla famiglia dei legni poiché, nonostante il corpo dello strumento sia normalmente di metallo, ha tra i suoi antenati il flauto ed il clarinetto da cui ha ereditato la struttura ma non il materiale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il belga Antoine Joseph Sax cercò per gran parte della sua vita di perfezionare gli strumenti a fiato: inventò dispositivi per migliorarne l'intonazione, il suono e la facilità di esecuzione. Dopo essersi concentrato sui clarinetti, Sax costruì uno strumento che univa l'imboccatura ad ancia semplice del clarinetto e il corpo dell'oficleide, uno strumento della famiglia degli ottoni di forma conica e dotato di un sistema di chiavi simile al clarinetto, all'oboe e al flauto traverso. Il 21 marzo 1846, Sax depositò il suo brevetto del sassofono.

Tipi di sassofono[modifica | modifica wikitesto]

  • Sassofono subcontrabbasso in si♭
  • Sassofono contrabbasso in do
  • Sassofono contrabbasso in mi♭
  • Sassofono basso in si♭
  • Sassofono baritono in mi♭
  • Sassofono tenore in si♭
  • Sassofono C melody (C-Melody sax) in do
  • Sassofono contralto o "alto" in mi♭
  • Sassofono mezzo-soprano in fa
  • Sassofono soprano in do
  • Sassofono sopranino in mi♭
  • Sassofono sopranissimo in si♭