Repubblica di Venezia

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo articolo è una bozza sull'argomento "storia", modificalo
Repubblica di Venezia

Flag of Most Serene Republic of Venice.svg
Dati amministrativi
Capitale Venezia
'
'
Forma di governo Repubblica
Dati geografici
Superficie
Continente Europa
Altri dati
Lingue ufficiali italiano, veneto[1]
Popolazione 2.000.000 circa[2]
Valuta Ducato, Zecchino, Lira veneziana
Fuso orario UTC+1


La Serenissima Repubblica di Venezia, abbreviata in Repubblica di Venezia, fu uno Stato indipendente situato nell'Europa meridionale, esistito tra il 697 e il 1797.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Repubblica di Venezia evidenziata in rosso

La Nazione veneziana nacque nel 697 sotto forma di Ducato. Nel 751 si rese autonomo dall' Impero bizantino. Nel corso dei secoli si affermò come grande potenza navale e commerciale, rafforzando il dominio sull'Adriatico. Fino al XIV secolo la Repubblica fu in conflitto con Genova per la supremazia sul mar Mediterraneo. Nel 1797 cessò di esistere a seguito del Trattato di Campoformio, che sancì la sua cessione da parte di Napoleone all'Impero austriaco.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel periodo di massima espansione, il territorio della Repubblica di Venezia comprendeva parti delle odierne regioni italiane della Lombardia, del Veneto, del Friuli-Venezia Giulia e dell'Emilia-Romagna. Comprendeva inoltre parti degli odierni Stati della Croazia, della Slovenia, del Montenegro, dell'Albania e della Grecia, oltre all'isola di Cipro.

Ordinamento dello stato[modifica | modifica wikitesto]

La Repubblica di Venezia era governata dal Maggior Consiglio, il quale deteneva il potere sovrano. Al vertice del Consiglio vi era il Doge.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Lingue: altre lingue parlate nella Repubblica di Venezia erano: latino, greco, croato e sloveno.
  2. Popolazione: dato riferito al XVI secolo

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]