RNA

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
La struttura del RNA
Le molecole del RNA

La RNA detto anche acido ribonucleico è una molecola essenziale per gli esseri viventi perchè svolge funzione molto importanti: codifica, decodifica, regolarizza e esprime i geni RNA come il DNA è un acido nucleico che mischiate con proteine e carboidrati formano tre macromolecole essenziali per la vita.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le ricerche sull'RNA cominciarono dopo il 1868, anno in cui Friedrich Miescher scoperse gli acidi nucleici. Le prime importati scoperte a riguardo sono datate tra la seconda parte degli anni '50 del Novecento e la prima parte degli anni '60. [1]

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Alcune molecole di RNA svolgono un ruolo delle cellule al fine di catalizzare le reazioni biologiche, di controllo dell'espressione genica o per percepire e comunicare le risposte a segnali cellulari. Un processo che utilizza le molecole di RNA è quello di trasferimento per fornire amminoacidi al ribosoma, dove l'RNA collega insieme gli amminoacidi per formare le proteine.

Come il DNA, RNA è assemblato come una catena di nucleotidi, ma a differenza del DNA è più frequente in natura come un singolo filamento ripiegato su sé stesso, piuttosto che un doppio filamento accoppiato.

Confronto con DNA[modifica | modifica wikitesto]

Mentre il DNA è a doppio filamento l'RNA è a singolo filamento e in molti dei suoi ruoli biologici e ha una catena molto più breve di nucleotidi ma può, formare doppie eliche intraelicoidali, come nel caso del RNA.

Mentre DNA contiene desossiribosio, RNA contiene ribosio (nel desossiribosio non vi è un gruppo ossidrile attaccato all'anello pentoso in posizione 2). Questi gruppi ossidrilici rendono RNA meno stabile del DNA perché è più incline all'idrolisi (reazioni chimiche).

Come il DNA, RNA è biologicamente più attivo mentre a differenza del DNA, la struttua dell'RNA non è costituita da lunghe doppie eliche, ma piuttosto da raccolte di eliche riunite in strutture simili a proteine. In questo modo, RNA può realizzare la catalisi chimica, come gli enzimi. Ad esempio, la determinazione della struttura del ribosoma, un enzima che catalizza la formazione di un legame peptidico, ha rivelato che il suo sito attivo è composto interamente di RNA.

Tipi di RNA[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono principalmente 3 tipi di RNA

  • RNA messaggero (mRNA) è costituita da filamenti contenenti tanti codoni quanti sono gli amminoacidi delle proteine da loro codificate. Sono costituiti da alcune centinaia di nucleotidi, quelli codificanti per proteine grandi ne comprendono varie migliaia. Nei procarioti un singolo mRNA può contenere l'informazione per più di una proteina. Negli eucarioti la trascrizione genera dei precursori nucleari degli mRNA caratterizzati dalla presenza di modificazioni chimiche all'estremità. A volte la rimozione degli introni e il ricongiungimento degli esoni può avvenire secondo piani alternativi, consentendo così la formazione di varianti proteiche a partire da uno stesso gene.
  • RNA di trasporto (tRNA) Il tRNA trasferisce ai ribosomi i vari amminoacidi che, uniti tra loro, formano le proteine. Molti trascritti primari che originano dai geni per i tRNA sono discretamente più lunghi rispetto alle piccole molecole mature che si riversano nel citoplasma e che contengono molte basi modificate, anche queste ultime assenti nella molecola iniziale. La parte più caratteristica della molecola del tRNA è l'ansa terminale; è detta anticordone poiché porta tre basi complementari ai codoni degli mRNA. In base all'analisi di tali sequenze si distinguono circa sessanta diversi tRNA; solo pochi di essi non trasportano amminoacidi in quanto i loro anticodoni corrispondono alle triplette d'inizio o di terminazione della sintesi proteica.
  • RNA dei ribosomi (rRNA) Gli rRNA costituiscono una famiglia di molecole che, assemblate insieme a più di 50 diverse proteine, formano i ribosomi, costituiti da due subunità La lunghezza delle molecole di rRNA, la qualità delle proteine costituenti ciascuna subunità e di conseguenza la grandezza di queste ultime varia tra procarioti ed eucarioti[2]. Negli eucarioti i geni che codificano per gli rRNA sono localizzati nel nucleolo, che si evidenzia come un corpicciolo sferico situato nel nucleo. Tale conformazione è dovuta all'intensa attività trascrizionale che si attua al livello di questi geni, e dal quasi contemporaneo assemblaggio degli RNA alle proteine ribosomali o alle proteine deputate alla maturazione dei precursori degli RNA. Appare evidente che in questo caso l'RNA si comporta come un vero e proprio enzima (ribozima), cioè come sequenza di RNA con attività catalitica.

Note[modifica | modifica wikitesto]