Pyongyang

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Pyongyang
Città amministrata direttamente

Pyongyang montage.png

Fotografie di Pyongyang
Localizzazione
Stato Flag of North Korea.svg Corea del Nord
Amministrazione
Sindaco Ryang Man-kil
Territorio
Superficie 1 907 km2
Abitanti 3 255 288 abitanti
Altre informazioni
Nome degli abitanti Non disponibile
Lingue coreano
Sito web Non accessibile
Mappa

Pyongyang-chikhalsi in North Korea 2010.svg

Localizzazione della città di Pyongyang nella Corea del Nord

Pyongyang (in coreano 평양 e 平壤) è la capitale e maggiore città della Corea del Nord.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Pyongyang è posta nella parte nord-ovest della Repubblica Popolare Democratica di Corea. Il Taedong attraversa la città e sfocia nella Baia di Corea.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima è continentale umido, determinato dai venti secchi e freddi provenienti dalla Siberia. Le temperature solitamente non superano gli 0 °C da dicembre a febbraio. L'inverno è generalmente più secco dell'estate, e ci sono frequenti nevicate durante tutta la stagione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'importanza della città è cresciuta dopo il 1945, quando terminò l'occupazione giapponese e la città venne occupata dalle forze sovietiche. Diventò così nel 1948 la capitale provvisoria della Repubblica Popolare Democratica di Corea (il governo progettava di riconquistare la capitale ufficiale, Seul). Fu gravemente danneggiata durante la Guerra di Corea, sia a causa dell'occupazione delle forze della Corea del Sud, sia per il pesante bombardamento del 1952. Venne ricostruita a fine guerra grazie soprattutto agli aiuti sovietici (ancora oggi molti edifici mostrano influenze dell'architettura stalinista).

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Pyongyang è gemellata con le seguenti città:

Galleria di immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]