Province d'Italia

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

1leftarrow blue.svg Voce principale: Italia.


La provincia è una suddivisione amministrativa di secondo grado dell'Italia.

Le province italiane sono 93. Dal 2014 le ex province di Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Bari, Catania, Firenze, Bologna, Genova, Venezia, Messina, Reggio Calabria e Cagliari sono state trasformate in città metropolitane

Lista di province[modifica | modifica wikitesto]

Abruzzo[modifica | modifica wikitesto]

Basilicata[modifica | modifica wikitesto]

Calabria[modifica | modifica wikitesto]

Campania[modifica | modifica wikitesto]

Emilia-Romagna[modifica | modifica wikitesto]

Friuli-Venezia Giulia[modifica | modifica wikitesto]

Lazio[modifica | modifica wikitesto]

Liguria[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

Marche[modifica | modifica wikitesto]

Molise[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte[modifica | modifica wikitesto]

Puglia[modifica | modifica wikitesto]

Sardegna[modifica | modifica wikitesto]

Sicilia[modifica | modifica wikitesto]

Toscana[modifica | modifica wikitesto]

Trentino-Alto Adige[modifica | modifica wikitesto]

Umbria[modifica | modifica wikitesto]

Valle d'Aosta[modifica | modifica wikitesto]

La Valle d'Aosta è l'unica regione in Italia che non ha provincia.

Veneto[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]