Posizione

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo articolo è una bozza sull'argomento "geometria‎", modificalo
Rappresentazione di un punto (A) in posizione (2,3) rispetto all'origine (O).

La posizione è il luogo in cui si trova un oggetto. La posizione di un oggetto o una persona è molto relativa ed è difficile da stabilire se non c'è un punto di riferimento. Sulla Terra ad esempio il sistema di riferimento utilizzato è il reticolo geografico.

Un sistema di riferimento: il piano cartesiano[modifica | modifica wikitesto]

Per determinare in maniera precisa la posizione c'è bisogno di un sistema di riferimento; tramite un sistema di riferimento infatti possiamo specificare quanto è distante l'oggetto considerato da un punto fissato che viene detto "origine" e da alcune rette fissate dette "assi". Ad esempio se consideriamo un sistema di riferimento nel piano formato da un'origine e due assi (che possiamo chiamare x e y), se un oggetto è alla posizione (2, 3) vuol dire che è distante 2 unità dall'asse x e 3 unità dall'asse y. Ad esempio se ciascuna unità misura 1 centimetro, vuol dire che il punto è distante 2 centimetri dall'asse x e 3 centimetri dall'asse y. In generale, la posizione di un punto su una retta è individuata specificando un valore (distanza dall'origine), mentre la posizione di un punto in un piano è individuata specificando 2 valori (distanza dall'asse x e distanza dall'asse y) e infine la posizione di un punto nello spazio è individuata specificando 3 valori (distanza dall'asse x, distanza dall'asse y e distanza dall'asse z).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]