Perimetro

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Il perimetro di una figura è la lunghezza del suo contorno. Se la figura è una linea spezzata chiusa, il perimetro è la somma delle lunghezze dei vari segmenti che la formano; è anche possibile calcolare il perimetro di figure che hanno parti curve, ma tranne che in casi particolari, come gli archi di cerchio, non ci sono formule semplici.

Casi speciali[modifica | modifica wikitesto]

Poligoni regolari[modifica | modifica wikitesto]

Nel caso di un poligono regolare, il perimetro si ottiene moltiplicando la lunghezza di un lato per il numero di lati. Per esempio, un pentagono regolare di lato 10 cm ha perimetro 50 cm.

Quadrilateri[modifica | modifica wikitesto]

  • Il perimetro di un rombo è quattro volte la lunghezza di un suo lato.
  • Il perimetro di un parallelogramma (e quindi anche di un rettangolo) è il doppio della somma di due suoi lati consecutivi.

Circonferenza[modifica | modifica wikitesto]

Se una circonferenza ha diametro d, il suo perimetro è dato da π × d, dove π vale circa 3,14.