Particella

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Disambig gray.svg Questo titolo ha più significati e corrisponde a più articoli, di seguito elencati.
Questa è una pagina di disambiguazione; il titolo di questa pagina può avere quindi più significati.
Se il collegamento è rosso e la voce che cercavi non esiste, puoi crearla tu.
Clicca sul collegamento del significato che ti interessa:


Diritto[modifica | modifica wikitesto]

Fisica[modifica | modifica wikitesto]

Particella elementare[modifica | modifica wikitesto]

'In fisica delle particelle una particella elementare è una particella indivisibile non composta da particelle più semplici.[1] Le particelle elementari che compongono l'universo si possono distinguere in particelle-materia, di tipo fermionico (quark, elettroni e neutrini, dotati tutti di massa) e particelle-forza, di tipo bosonico, portatrici delle forze fondamentali esistenti in natura, privi di massa, Il Modello standard contempla diverse altre particelle instabili che esistono in determinate condizioni per un tempo variabile, ma comunque brevissimo, prima di decadere in altre particelle. Fra queste vi è almeno un bosone di Higgs, che svolge un ruolo del tutto particolare. ' '

  • [[

Particella non elementare[modifica | modifica wikitesto]

]] le particelle non elementari che compongono tutta la materia nota in natura sono:

Adroni, particelle soggette all'interazione forte che si ritiene siano composte di quark, antiquark e gluoni. Ne esistono di due tipi:

Grammatica[modifica | modifica wikitesto]