Palazzo del mobile

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo voce è una bozza sull'argomento "architettura", modificalo

Il palazzo del mobile di Lissone o Palazzo degli Arredi è un edificio storico di alto design degli anni cinquanta a Lissone, progettato dall'architetto Gualtiero Galmanini nel 1955 e realizzato nel 1957-1958[1]. È il simbolo internazionale dell'interior design produttivo in Lombardia, a ricordo della storia della produzione del mobile "made in Italy" a Lissone.

Il Palazzo[modifica | modifica wikitesto]

Architetture e interni[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bauen und Wohnen, Volume 14, 1960
  • Roberto Aloi, Esempi di arredamento moderno di tutto il mondo, 1950
  • L'Architecture d'aujourd'hui, Edizioni 82-87, pagina 19

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. [1] Volume (anno): 14 (1960), Edizione 2: Bâtiments commerciaux, à la bibliothèque ETH-Bibliothek, Zurich, Rämistrasse 101, 8092 Zurigo, Schweiz, Suisse, www.library.ethz, ETH-Bibliothek, Biblioteca di Zurigo, Svizzera