Palazzo Natoli

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo voce è una bozza sull'argomento "architettura", modificalo

Il palazzo Natoli è un edificio storico nel centro di Palermo, catalogato dagli esperti della Soprintendenza delle belle arti, noto per essere appartenuto alla famiglia Natoli.

Il Palazzo[modifica | modifica wikitesto]

Palazzo Natoli fu edificato nel 1765[1]. Sulla facciata del palazzo si trova lo stemma della dinastia Natoli: una torre merlata, da cui fuoriesce un vessillo e alla quale si appoggia un leone rampante. A ridosso del mascherone con la fronte bendata si trova la data e la seguente scritta:

« Marchio Vincentius Natoli, regens, consultor, praeses, fecit anno Domini MDCCLXV»
( {{{2}}} )

Gli interni hanno un elegante scalone a due rampe, caratterizzato da un atrio di ingresso molto grande e scenografico e da diversi ambienti interni riccamente affrescati e decorati con stucchi che narrano il periplo eroico della dinastia Natoli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Adriana Chirco (1997). Guida di Palermo: visita guidata della città e dei dintorni per itinerari storici. Palermo: D. Flaccovio. ISBN 8877583134