Numero primo

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Il numero primo è un numero che ha esattamente due divisori, si può dividere per sé stesso e 1.

Un numero primo è un numero naturale, maggiore di 1. Es:7 è divisibile da 1 e da 7. Un numero che ha più di 2 divisori è un numero composto. Esempi di numeri primi sono:2, 3, 5, 7, 11, 13, 17, 19, 23, 29, 31, 37… I numeri primi sono infiniti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le prime informazioni sui numeri primi, risalgono infatti agli antichi Greci attorno al 300 a.C. I numeri primi sono presenti anche in molti altri ambiti della matematica come l'algebra o la geometria.

Eratostene di Cirene[modifica | modifica wikitesto]

Eratostene di Cirene (nato a Cirene, 276 a.C. circa – morto a Alessandria d'Egitto, 194 a.C. circa) è stato un matematico, astronomo, geografo e poeta greco antico. Tra gli studi matematici di Eratostene, quello più famoso è il crivello di Eratostene: un metodo per individuare i numeri primi.

Il Crivello di Eratostene[modifica | modifica wikitesto]

un metodo per individuare i numeri primi è: si scrivono tutti i numeri da 2 al limite massimo che interessa: per i greci 1 non era un numero ma il generatore dei numeri. Poi si prende il primo numero, 2, e si cancellano tutti i suoi multipli. Si passa al primo numero rimasto, 3, e si cancellano i suoi multipli. Naturalmente ci saranno numeri che verranno cancellati due volte: non importa. Proseguendo, il primo numero rimasto è il 5, seguito dal 7 ; dopo aver tolto i multipli di quei numeri mi sono fermata perché ero interessata ai numeri fino a 99. A questo punto, i numeri rimasti sono tutti e soli i primi nell’insieme di partenza.
Sieve of Eratosthenes.gif