Nicotina

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

È un composto organico contenente azoto che stimola il sistema nervoso parasimpatico, risultando letale per l’uomo. A bassi dosaggi, la nicotina ha un effetto stimolante ma a dosi ripetute, essa fa aumentare la concentrazione dei suoi recettori a livello cerebrale, generando dipendenza. Ad grandi dosi, la nicotina blocca i  recettori nicotinici, causando ipotensione, diarrea, sonnolenza, fino a determinare la completa paralisi dei muscoli respiratori. Si trova particolarmente nelle foglie di tabacco, l suo nome deriva da quello dell'ambasciatore Jean Nicot, che nel 1550 introdusse in Europa i semi della pianta, mentre il termine tabacum si riferisce alla pipa usata dagli Indiani del nord America per fumarne le foglie.