Nana bianca

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo articolo è una bozza sull'argomento "astronomia", modificalo
Rappresentazione artistica di una nana bianca

Una nana bianca è un tipo di stella all'ultima fase della sua evoluzione, classificata in base alla sua luminosità. È un corpo celeste molto denso, con una massa molto elevata.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le nane bianche sono oggetti di ridotte dimensioni, paragonabili a quelle della Terra. La massa di queste stelle può invece risultare lievemente superiore a quella del Sole, facendone un oggetto molto compatto e molto denso, con una gravità superficiale elevatissima. Si ritiene che siano ciò che rimane di stelle più grandi che si trovano all'ultimo stadio della loro esistenza. Sono stelle che hanno concluso la loro sequenza principale e le fasi di instabilità ad essa successive, dopo che hanno espulso i propri strati più esterni. Le nane bianche sarebbero quindi i nuclei inerti di stelle all'ultima fase dell'evoluzione che, non possedendo più una fonte di energia autonoma, sono soggette ad un naturale collasso gravitazionale. Si ipotizza che queste stelle, nel corso di miliardi di anni, disperdano tutto il loro calore nell'Universo, finendo per non emettere più luce propria, diventando scure e perciò non più visibili ad occhio nudo. Nonostante siano note molte nane bianche isolate, sono state scoperte anche in sistemi con altre stelle o addirittura in sistemi planetari.