Monomio

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Un monomio è il prodotto di più fattori rappresentati da numeri e lettere.

Nei monomi la lettera può assumere il valore di tutti i numeri letterali. ecco alcuni esempi:

Nome derivato da[modifica | modifica wikitesto]

il termine monomio deriva dalle fusione delle parole greche monos= unica e nomé=legge.

Aspetti[modifica | modifica wikitesto]

In un monomio non compaiono somme o sottrazioni; se invece c'è un espressione del tipo dove compaiono anche le somme e detta polinomio:quindi un polinomio è la somma algebrica di monomi.

Ogni monomio é diviso in due parti[modifica | modifica wikitesto]

  • Il coefficiente del monomio di solito si trova all'inizio e quando questo è 1 viene solitamente sottinteso.
  • Invece la parte letterale delmonomio e formata da un insieme di lettere.

Ad esempio: il monomio è ha come coefficiente e parte lettera .

La definizione di monomio rappresenta tre diverse fasi[modifica | modifica wikitesto]

  • la parte numerica può essere formata da qualsiasi numero.
  • la parte numerica deve essere moltiplicata per la parte letterale.
  • nella parte letterale ci devono essere solo moltiplicazioni.

Tre tipi di monomi[modifica | modifica wikitesto]

  • monomi uguali

Si definiscono monomi uguali quei monomi che hanno lo stesso coeficiente e la stessa parte numerale.

 ; .

  • monomi simili

si definiscono monomi simili quelli che hanno la stessa parte letterale.

 ; 3\2

  • monomi opposti

si definiscono monomi opposti quelli che sono simili e hanno in coefficienti numerici opposti.

 ;