Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno di te!
Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno del tuo aiuto per partecipare a un sondaggio sui contributori e sui lettori di Vikidia. Ti basteranno solo 10 minuti e ci permetteranno di conoscervi meglio e migliorare l'enciclopedia.
Hai tempo dal 12 luglio al 30 settembre per rispondere. Ti ringraziamo in anticipo!

Link al sondaggio (in lingua francese)

Molibdeno

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale
Molibdeno
Aspetto dell'elemento
Molibdeno allo stato solido
Dati fisico/chimici
Niobio ← Molibdeno → Tecnezio
Numero atomico 42
Simbolo Mo
Temperatura di fusione 2 623 °C
Temperatura di ebollizione 4 639 °C
Anno della scoperta 1778
Scopritore Carl Scheele


Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Viene dal nome "molybdos"

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Non si trova in natura e viene dalla molibdenite

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

È un metallo di transizione. È di colore bianco argenteo ed è molto duro, è simile all'acciaio, ha più elevati punti di fusione, è importante nel nutrimento delle piante e nei sistemi biologici.

Usi[modifica | modifica wikitesto]

È usato nelle leghe metalliche e come lubrificante.

Disponibilità[modifica | modifica wikitesto]

Il molibdeno si trova in minerali come la wulfenite ma la principale sorgente è la molibdenite.