Microscopio

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo articolo è una bozza sull'argomento "tecnologia", modificalo


Il microscopio è uno strumento scientifico che consente attraverso un sistema di lenti di osservare oggetti o organismi viventi talmente piccoli da essere invisibili a occhio nudo, per esempio le cellule o i microbi.



Microscopio degli anni Cinquanta








Microscopio ottico[modifica | modifica wikitesto]

Microscopio di tipo ottico; cioè che funziona con gli occhi,che guardano dentro gli oculari che grazie all' aiuto di lenti si riesce ad osservare l' immagine rimpiciolita.

Microscopio optico

Come usare il microscopio[modifica | modifica wikitesto]

Per prima cosa si deve ottenere un fetta molto sottile del materiale che si vuole osservare. La fetta la si deve mettere tra due vetrini, i vetrini devono essere messi sotto gli obbiettivi. A questo punto si devono accendere le fonti luminose per illuminare il corpo da osservare e si deve mettere a fuoco gli obbiettivi per poter procedere con l'osservazione, del corpo rimpicciolito.


Microscopio Elettronico[modifica | modifica wikitesto]

Un altro tipo di microscopio può essere di tipo elettronico che funziona non con gli occhi e con il computer. il computer analizza delle onde che le trasforma in una immagine, e se noi vediamo il computer vedremo l' immagine rimpicciolita.




Note[modifica | modifica wikitesto]

<references==

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]