Mele (Italia)

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Mele è un comune della Città Metropolitana di Genova. Secondo il censimento del 2011 contava 2,687 abitanti.

Nazione Italia
Provincia Città Metropolitana di Genova
Abitanti 2,687 (2011)
Superfice 16,9 kmq
Sindaco Mirco Ferrando (lista civica)

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio di Mele è stato abitato già dall'epoca romana. Il nome del paese deriva dalla produzione di miele, l'apicoltura è simboleggiata anche nello stemma comunale. Ha fatto parte della Repubblica di Genova (Podesteria di Voltri) e, dopo il Congresso di Vienna, del Regno di Sardegna. Per molti secoli la lavorazione della carta è stata l'attività principale.

Luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

Santuario di Nostra Signora dell'Acquasanta

Nella frazione di Acquasanta sono presenti il Santuario di Nostra Signora dell'Acquasanta (della fine del XVII secolo) e il Museo della Carta, ricostruito in un'antica cartiera ripercorre la storia di questa attività industriale. Nel centro del paese si trova invece l'Oratorio di Sant'Antonio Abate con la cassa processionale opera di Anton Maria Maragliano.