Marcello Lippi

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Marcello Lippi

Marcello Lippi Cyprus-Italy cropped.jpg

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Luogo di morte
Data di morte
Attività
Marcello
Lippi
M
Viareggio
12 aprile 1948


allenatore, ex calciatore

Marcello Lippi è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore. Come allenatore è stato campione del mondo con la Nazionale italiana nel 2006.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stato acquistato dalla Sampdoria nel 1969, viene girato in prestito al Savona per una stagione. Nel 1970 rientra alla Sampdoria, dove giocherà per 9 stagioni. Nel 1979 si trasferisce alla Pistoiese, per poi passare alla Lucchese nel 1981, dove chiuderà la carriera.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 1982 e il 1992 allena la Sampdoria, il Pontedera, il Siena, la Pistoiese, la Carrarese, il Cesena e la Lucchese. Nel 1993 allena l'Atalanta, per poi trasferirsi sulla panchina del Napoli nella stagione successiva. Tra il 1994 e il 1999 allena la Juventus, squadra con la quale vince 5 scudetti, una Coppa Italia, 4 Supercoppe Italiane, una UEFA Champions League, una Supercoppa UEFA ed una Coppa Intercontinentale. Nella stagione 1999-2000 si trasferisce all'Inter, ma fa subito ritorno alla Juventus la stagione dopo. Nel 2004 diventa commissario tecnico della Nazionale italiana. Nel 2006 è campione del mondo, vincendo i mondiali giocati in Germania. Dopo una pausa, nel 2008 allena ancora la Nazionale per due anni. Dal 2012 al 2014 si trasferisce in Cina, dove allena il Guangzhou Evergrande, vincendo un campionato cinese, una Coppa di Cina ed una AFC Champions League. Dall'ottobre del 2016 al gennaio del 2019 è stato commissario tecnico della Nazionale cinese.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra Presenze Reti
1969-1970 Savona[1] 21 2
1970-1979 Sampdoria 274 5
1979-1981 Pistoiese 45 0
1981-1982 Lucchese 23 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. In prestito dalla Sampdoria