Lupo delle Grandi Pianure

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
leggi come una mappa mentale

Il Lupo delle Grandi Pianure, detto anche Lupo bisonte o Lupo nebuloso, è una sottospecie di Lupo grigio diffusa in tutte le Grandi Pianure nordamericane, dal Manitoba Meridionale al Texas Settentrionale. Insieme al Lupo Nordoccidentale, è la sottospecie più diffusa degli Stati Uniti. È una sottospecie di taglia media, dal pelo solitamente chiaro, e dal peso medio di circa 45 kg nonostante esistano esemplari sui 68 kg. Fu descritto la prima volta nel 1823 da Thomas Say, un naturalista statunitense, nelle sue descrizioni delle esplorazioni compiute da Stephen Long nelle Grandi Pianure.

Un Lupo delle Grandi Pianure adulto

Nonostante sia riconosciuto come sottospecie valida dai tassonomisti, è molto difficile da catalogare in quanto ci sono stati molti incroci con il Lupo Nordoccidentale e il coyote. Secondo vecchi testi, inclusi quelli di Thomas Say, un tempo questa sottospecie era più diffusa addirittura dei coyote e aveva poco timore dell'uomo, tanto da entrare nelle tende per approfittare del cibo lasciato. La dieta è composta principalmente dalle carcasse di bisonte, e questo fatto, insieme ai precedenti, lo rende più simile delle altre sottospecie ai coyote. A questa sottospecie apparteneva il più famoso dei cosiddetti "Lupi Fuorilegge" (ovvero che cacciavano il bestiame domestico), Lobo di Currumpaw.