Lingua dei segni neozelandese

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

La lingua dei segni neozelandese (in acronimo NZSL) si basa sulla BSL e AUSLAN (la lingua dei segni britannica e la lingua dei segni australiana) che viene utilizzata dalla Comunità Sorda in Nuova Zelanda; nella seconda parte della norma ISO 639-2 è nzs.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Governo ha fatto una legge della Costituzione, dal 2006, che ha l'obbligo di insegnamento della lingua dei segni neozelandese nelle scuole[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]