Lingua dei segni danese

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

La lingua dei segni danese (in DDL) si basa sulla LSF (la lingua dei segni francese) che viene utilizzata dalla comunità sorda in Danimarca; nella seconda parte della norma ISO 639-2 è dsl.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Parlamento della Danimarca, il Folketing, dal 1° gennaio del 2015, ha votato ed approvato una Legge che obbliga allo studio ed all'uso della lingua dei segni danese in tutti: scuole, televisioni, eccetera[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correllate[modifica | modifica wikitesto]