Linea Verde

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
via Ledra (2005)
via Ledra (2010)

La Linea Verde è l'area demilitarizzata istituita dall'ONU nel 1974 lungo la linea del cessate il fuoco che si stabilì dopo l'invasione turca di Cipro. L'area si estende lungo 180 km, occupa una superficie di circa 350 km² e, congiuntamente alla base inglese di Dhekelia, divide l'isola di Cipro in una parte meridionale a maggioranza greco-cipriota ed una settentrionale a maggioranza turco-cipriota, attraversando la capitale Nicosia.

L'area demilitarizzata[modifica | modifica wikitesto]

I responsabili del mantenimento del cessate il fuoco all'interno della linea Verde sono i militari della missione UNFICYP.

All'interno della zona sono presenti alcuni centri abitati (tra i quali Athienou e Pyla) per una popolazione complessiva tra residenti e lavoratori di circa 10.000 persone.

Passaggi[modifica | modifica wikitesto]

Dall'aprile del 2003 è possibile attraversare la linea verde e spostarsi tra le due regioni.

Ingresso nella Repubblica di Cipro Ingresso nella Repubblica Turca di Cipro del Nord Data apertura Restrizioni
Ledra Palace Ledra Palace 23 aprile 2003 Pedonale (e auto del corpo diplomatico)
Pyla (Πύλα) Pergamos (Beyarmudu) 23 aprile 2003
Agios Nikolaos (Άγιος Νικόλαος) Strovilia (Akyar) 26 aprile 2003
Ayios Dhometios (Άγιος Δομέτιος) Metehan 10 maggio 2003
Astromeritis (Αστρομερίτης) Zodeia (Bostancı) 31 agosto 2005 Solo auto
via Ledra (οδός Λήδρας) via Ledra (Lokmaci Caddesi) 3 aprile 2008 Pedonale
Limnitis (Λιμνίτης) Limnitis (Yesilirmak) 14 ottobre 2010

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]