Lierna

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale

Lierna soprannominata Lier è un comune del Lago di Como della provincia di Lecco che guarda sulla punta di Bellagio, nel pieno centro del Lago di Como. Per questa ragione è considerato il luogo con la vista più bella di tutto il Lago di Como, sulle cui montagne e sentieri lo stesso Leonardo da Vinci era solito passeggiare, una passeggiata tra le più belle d'Europa che collega Milano con la Svizzera passando per Lierna è proprio il Sentiero di Leonardo. Secondo il censimento del 2015 conta solo 2 141 abitanti, che lo rendono molto esclusivo e un luogo da secoli quasi segreto, per le sue dimensioni, solo 11 km, e caratteristiche diffuse tra monti e boschi e una piazzetta sulla riva del lago, da molti è stata paragonata ad una Portofino sul Lago di Como, mentre George Clooney che è solito frequentarla l'ha definita come Monte Carlo.[1] Per l’assenza di posteggi a Lierna si arriva in barca e ci si muove passeggiando a piedi, caratterizzando ancor più il borgo.

Lierna chiamata "la piccola perla del Lago di Como", è una antichissimo Borgo dove ai tempi degli Antichi Romani, si trovava la Villa Commedia di Plinio, divenuto un paese difensivo residenza dell'alta nobiltà medievale, con vicoli stretti e mura, con l'Imperatrice del Sacro Romano Impero Adelaide di Borgogna e la Regina d'Italia Teodolinda, fino alla Casa reale Savoia, che qui fondò il proprio ordine cavalleresco. Il Borgo di Lierna è stato poi urbanisticamente disegnato e scolpito come un opera d'arte, dal più importante scultore del XX secolo, Giannino Castiglioni. Due scalinate monumentali scolpite da Castiglioni caratterizzano il lungolago nella piazzetta e la spiaggia Riva Bianca.

Spiagge nei dintorni di Lierna[modifica | modifica wikitesto]

Lierna ha da sempre le acque più pulite del Lago di Como, note per la loro trasparenza, non dovuta solo alla particolarità dei suoi cristallini fondali ricoperti di sassi bianchi. Lierna è circondata da spiagge e lidi, ma in faccia a Lierna, attraversando il Lago in cinque minuti di barca, si trova anche una lingua di spiagge che conduce fino a Bellagio.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Lierna è sulla sponda orientale del Lago di Como Il paese sorge tra le bellissime montagne del Monte di Lierna, nel cui complesso si trovano alcune delle grotte più profonde d'Italia, e dove sorgono alcune cascate e fiumi, come Fiumelatte, che viene descritto da Leonardo da Vinci, giunto per studiare il particolare territorio, nel Codice Atlantico, e il lago di Como. Lierna si trova a metà tra Mandello del Lario e Varenna. Tra Como e Milano ci fu una guerra che durò dieci anni per conquistarla con i vicini territori, fu vinta da Milano. Lierna è composta da 12 Borghi che un tempo erano villaggi indipendenti, ognuno con una propria chiesa e popolazione, il Borgo più prestigioso per la sua storia è detto Villa, gli altri sono Grumo, Casate, Mugiasco, Olcianico, Sornico, Giussana, Ciserino, La Foppa, Genico, Bancola e Borgo Castello.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Il castello[modifica | modifica wikitesto]

Il castello di Lierna è situato a Lierna, si affaccia sul lago di como su di una penisola prospiciente il lago, adatto alla difesa militare per cui nacque e di fronte al quale avvennero diverse battaglie navali. E stato costruito in epoca romanica, i suoi ruderi sono anacora visibili, incorporati nelle case circostanti.

La Chiesa di Sant'Ambrogio[modifica | modifica wikitesto]

La Chiesa di S.Ambrogio, è la Chiesa principale di Lierna, si trova nel borgo Villa, il suo campanile risale all'anno mille, ed è uno dei più antichi di tutta la Lombardia.

Sentiero del Viandante[modifica | modifica wikitesto]

A Lierna parte una delle passeggiate più belle di tutto il lago di Como, che va da Lierna a Varenna, anticamente era detto sentiero dei contrabbandieri di Lierna, oggi è divenuto un percorso chiamato Sentiero del Viandante.

Arte a Lierna[modifica | modifica wikitesto]

Lierna è sempre stata ispiratrice di forme d'arte, e luogo di lavoro di numerosi artisti, a Lierna furono scolpite le forme della Porta di sinistra del Duomo di Milano da parte di Giannino Castiglioni. Castiglioni ideò e scolpí anche due grandi scalinate maestose per quanto semplici a Lierna, una nella Piazzetta di Lierna e una a Riva Bianca. Una delle opere di design più importanti degli anni cinquanta è stata dedicata al carattere di Lierna da Achille Castiglioni ed è stata chiamata Sedia Lierna.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Si dice che Leonardo da Vinci, che frequentava la zona al punto di commentarla nel Codice Atlantico e citare Fiumelatte, abbia deciso di dipingere la Gioconda guardando il lago da una delle alture delle passeggiate del Monte di Lierna. In effetti i contorni della figura femminile della Gioconda richiamano le forme viste dall'alto della punta di Bellagio in faccia a Lierna, e sullo sfondo è ritratto il Monte San Martino sulle alture dietro Lierna.
  • A Lierna si trovava il più raro e antico dinosauro della storia dell'umanità, di cui sono stati trovati reperti fossili, noto anche come il mostro di Lierna, anche se sembrava avere un carattere mite. È stato preso come modello di fantasia in alcuni fumetti di Topolino ed è soprannominato Lierny.
  • Antiche leggende narrano che a Lierna sia seppellito il Vitello d'Oro in un luogo sconosciuto.
  • Antiche leggende narrano che a Lierna sia seppellito un chiodo della crocifissione di Cristo.
  • Antichi scritti dicono che l'aria e l'acqua di Lierna abbiamo poteri miracolosi per la salute, nei testi latini dell'antica Roma veniva definita "terra benigna".
  • Si dice che il personaggio di Lucia del romanzo di Alessandro Manzoni dei Promessi Sposi, fosse ispirato ad una bellissima ragazza realmente residente nel Borgo del Castello di Lierna.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Citato in Clooney cerca casa nel lecchese, Tgcom24.Mediaset.it, 17 giugno 2006.