Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno di te!
Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno del tuo aiuto per partecipare a un sondaggio sui contributori e sui lettori di Vikidia. Ti basteranno solo 10 minuti e ci permetteranno di conoscervi meglio e migliorare l'enciclopedia.
Hai tempo dal 12 luglio al 30 settembre per rispondere. Ti ringraziamo in anticipo!

Link al sondaggio (in lingua francese)

L'inventore di sogni

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni


Lightning sign.png

Attenzione
Alcuni Categoria Istituto Bizio stanno lavorando a questa voce.
Potrebbero verificarsi conflitti di edizione.
Puoi modificare, correggere o contribuire lasciando però una spiegazione nella discussione.
Questo lavoro è cominciato nell'anno scolastico Anno Longare .
Se leggi questo avviso ad anno scolastico concluso puoi rimuoverlo.

Informazioni sull'andamento dei lavori scolastici le trovi su Categoria:Lavoro di classe in corso



L'inventore di sogni

Immagine assente

Genere
Lingua originale
Autore
Editore
Anno di pubblicazione
Narrativa
Inglese
Ian McEwan
Giulio Einaudi
1994

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'inventore di sogni è un libro scritto da Ian McEwan nel 1994. È composto da una storia introduttiva e da alcuni racconti che hanno come protagonista Peter Fortune.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

È la storia di un bambino a cui piace sognare per sfuggire dalla realtà; immagina cose bizzarre che spesso hanno come protagonista la sua famiglia ed i suoi amici. Le vicende, infatti, si svolgono nella sua casa oppure a scuola. I racconti sono i seguenti:

  1. Due parole su Peter (introduzione)
  2. Le Bambole: anche le bambole possono essere inquietanti.
  3. Il Gatto: il protagonista è il vecchio gatto William che vive la sua ultima avventura grazie a uno scambio di corpi con Peter.
  4. La Pomata Svanilina: come far sparire i propri genitori con una pomata magica.
  5. Il Prepotente: il bullo della scuola svela la sua personalità segreta.
  6. Il Ladro: Peter immagina di essere un ladro che imperversa nel quartiere.
  7. Il Piccolo: Peter impara a mettersi nei panni degli altri.
  8. I Grandi: Peter immagina come sarà il suo futuro.

Cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

Anzi, secondo lui, se si fosse sprecato un po' meno tempo a stare insieme e a convincere gli altri a fare lo stesso, e se ne fosse dedicato un po' di più a stare da soli e a pensare chi siamo e chi potremmo essere, allora il mondo sarebbe stato un posto migliore, magari anche senza le guerre.

Quel cassetto sembrava rappresentare tutto ciò che non andava nella sua famiglia. Che disastro! Sfido io che pensare riusciva difficile. Come stupirsi che si rifugiasse sempre nei sogni a occhi aperti.

Tematiche[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


[[Categoria:]]