Induismo

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Induismo è il nome che i colonizzatori arabi diedero alle credenze religiose degli abitanti dell'India centro-settentrionale a partire dal secolo XIV. Si è calcolato che le prime espressioni di questa religiosità risalgano al 1800 a.C. Nel corso dei secoli l'Induismo si è sviluppato per interazione con altre religioni e si è ramificato in diverse espressioni

Le divinità principali[modifica | modifica wikitesto]

Numerosissime sono le divinità dell'Induismo. Alcune sono venerate da tutti, altre solo da alcuni. Le tre divinità principali sono

Brahma: dio della creazione

Vishnu: dio della conservazione

Shiva: dio della distruzione

Queste tre divinità insieme costituiscono la Trimurti

I testi sacri[modifica | modifica wikitesto]

Veda: "sapienza"; testo di meditazione

Bhagavadgita: "canto del sublime"; poema epico

Ramayana: "vita di Rama"; poema epico

Le credenze fondamentali[modifica | modifica wikitesto]

Le credenze fondamentali dell'Induismo possono essere enucleate secondi un lessico-base

atman: anima personale

brahman: (scintilla dello) spirito universale

dharma: destino

guru: sacerdote/guida spirituale

karma: retribuzione automatica delle rinascite

maya: illusione

mantra: formula particolare di preghiera

moksa: liberazione dal samsara e condizione nella vita futura

puja: culto degli Indù

samsara: ciclo delle eterne rinascite