Hockey su prato

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo articolo è una bozza sull'argomento "sport", modificalo
Hockey su prato

ESPAÑA HOLANDA II.jpg

Federazione FIH
Invenzione Tra il 1863 ed il 1875
Genere squadre
Detentore del
titolo mondiale
Flag of Australia.svg Australia
Sport olimpico dal 1908
Componenti di
una squadra
11



L'hockey su prato è uno sport di squadra nel quale due formazioni di 11 giocatori, provvisti di bastoni ricurvi, si fronteggiano con l'obiettivo di mandare una palla di piccole dimensioni nella porta avversaria.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'hockey su prato nacque tra il 1863 ed il 1875 in Inghilterra, periodo nel quale nacque anche la relativa federazione. L'hockey su prato si diffuse dapprima nelle colonie britanniche e successivamente in tutto il mondo. Fino agli anni settanta questo sport è stato dominato dalle nazionali di India e Pakistan, per poi vedere una rapida ascesa delle nazionali europee. A tutt'oggi è uno sport molto popolare in Argentina, in India, in Pakistan, in Australia e in Nuova Zelanda. Tra le Nazionali europee più forti della storia si ricordano: la Germania, i Paesi Bassi e l'Inghilterra.

Regole[modifica | modifica wikitesto]

Nell'hockey su prato si incontrano due formazioni di 11 giocatori ciascuno, che con dei bastoni ricurvi si sfidano con l'obiettivo di mandare una palla di piccole dimensioni nella porta avversaria, difesa da un portiere. Ha molte somiglianze con il calcio. È vietato toccare la palla con qualsiasi parte del corpo o giocare la palla con la parte tonda del bastone. Una partita dura un'ora, suddivisa in quattro tempi da 15 minuti ciascuno, con intervalli variabili tra i 2 ed i 15 minuti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]