Henry Ford

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Henry Ford

Henry ford 1919.jpg

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Luogo di morte
Data di morte
Attività
Henry
Ford
M
Dearborn
30 luglio 1863
Detroit
7 aprile 1947
imprenditore

Henry Ford è stato un imprenditore statunitense e fondatore della Ford Motor Company. Questa sua ditta lo portò a ricevere una somma di circa 199 miliardi di dollari, cosa che lo rende la nona persona più ricca della storia.

Il suo lavoro prima dei 40 anni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1888 venne assunto dalla società di Thomas Edison, che, insieme a Joseph Wilson Swan, inventò la lampadina, a Detroit (Nord Est degli Stati Uniti). Come hobby iniziò a costruire un'automobile (con motore a combustione interna, inventato da Benz e Daimler), che venne sperimentato nel garage di casa sua nel 1896. Questo mezzo si chiamava Quadriciclo Ford.

Il Quadriciclo Ford provato da Henry Ford.

A 36 anni lasciò il lavoro da Edison e restò per tre anni alla Compagnia Automobilistica Detroit.

La Ford Motor Company[modifica | modifica wikitesto]

Il signor Ford, dopo aver lasciato la Detroit Automobile Company, fondò una sua ditta: la Ford Motor Company. Quegli anni erano caratterizzati da un forte movimento storico: la Seconda Rivoluzione Industriale. Per questo, nella sua ditta, Ford applicò il sistema della catena di montaggio. L'auto più ricordata resta la Ford T, famosa per la sua semplicità e il suo caratteristico colore nero. Questo modello fu costruito fino al 1927, contando più di 15 milioni auto.

La Ford T.
Il logo della ditta Ford

Altre invenzioni[modifica | modifica wikitesto]

Inventò anche un'altra auto, Hemp Body Car, però mai messa in commercio; la sua caratteristica era la struttura fatta solo di canapa e il motore alimentato dalla stessa pianta.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Fa parte della lista dei più distinti personaggi in campo automobilistico, la Automotive Hall of Fame.
  • Nel 1938 Adolf Hitler lo nominò Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dell'Aquila Tedesca.
  • Nel 1894 diventò Maestro Massone a Detroit.

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

  • Edsel Ford, figlio di Henry Ford, presidente dell'azienda Ford dal 1919 al 1943, morto nel 1943 a causa di un tumore.
  • Henry Ford II, figlio di Edsel Ford e nipote di Henry Ford I, presidente dell'azienda Ford dal 1945 al 1979.
  • Clara, moglie di Henry Ford, che insieme a Eleanor lo convinse a lasciare l'azienda in mano al nipote.
  • Eleanor, nuora di Henry Ford, che insieme a Clara lo convinse a lasciare l'azienda in mano al figlio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]