Harry Potter

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Harry Potter wordmark.svg

Harry Potter è il nome del protagonista di una serie di romanzi di genere fantasy suddivisa in 7 volumi, ideata dalla scrittrice J. K. Rowling. In 10 anni, dal 1997 al 2007, l'intera serie ha venduto circa 450 milioni di copie. Dai libri è stata tratta una serie di 8 film.

Libri[modifica | modifica wikitesto]

I 7 libri della saga di Harry Potter (prima edizione statunitense)
Anno
d'edizione
Titolo
1997 Harry Potter e la pietra filosofale
1999 Harry Potter e la camera dei segreti
2000 Harry Potter e il prigioniero di Azkaban
2001 Harry Potter e il calice di fuoco
2003 Harry Potter e l'Ordine della Fenice
2005 Harry Potter e il principe mezzosangue
2007 Harry Potter e i Doni della Morte

Altri libri[modifica | modifica wikitesto]

  • L'autrice J. K. Rowling ha scritto altre opere fuori collana riguardanti il mondo di Harry Potter, elencate di seguito:
Anno
d'edizione
Titolo
2002 Gli animali fantastici: dove trovarli
2002 Il Quidditch attraverso i secoli
2008 Le fiabe di Beda il Bardo

Film[modifica | modifica wikitesto]

I tre protagonisti dei film: Daniel Radcliffe (Harry Potter), Rupert Grint (Ron Weasley) ed Emma Watson (Hermione Granger).
Eddie Redmayne, l'interprete di Newt Scamander nel film Animali fantastici e dove trovarli.
Anno
d'uscita
Titolo
2001 Harry Potter e la pietra filosofale
2002 Harry Potter e la camera dei segreti
2004 Harry Potter e il prigioniero di Azkaban
2005 Harry Potter e il calice di fuoco
2007 Harry Potter e l'Ordine della Fenice
2009 Harry Potter e il principe mezzosangue
2010 Harry Potter e i Doni della Morte
(Parte 1)
2011 Harry Potter e i Doni della Morte
(Parte 2)

Altri film[modifica | modifica wikitesto]

  • Film non compresi nella saga, ma tratti dallo stesso mondo magico, con sceneggiatura di J. K. Rowling.
Anno
d'uscita
Titolo
2016 Animali fantastici e dove trovarli
2018 Animali fantastici - I crimini di Grindelwald

Opere teatrali[modifica | modifica wikitesto]

Anno
d'uscita
Titolo
2016 Harry Potter e la maledizione dell'erede

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Harry Potter, ragazzo che scopre di essere un mago dopo aver vissuto per dieci anni con gli zii e il cugino Dudley che lo maltrattavano perché a conoscenza della sua vera natura, che volevano nascondergli. I suoi genitori sono stati uccisi dal mago oscuro Lord Voldemort.
  • Ronald "Ron" Weasley, studente di Hogwarts e migliore amico di Harry. Ha cinque fratelli (Bill, Charlie, Percy, George, Fred) e una sorella, Ginny.
  • Hermione Granger, studentessa di Hogwarts, migliore amica di Harry, estremamente intelligente e molto diligente a scuola. È figlia di genitori Babbani (persone senza poteri magici).
  • Albus Silente (Albus Dumbledore nella versione originale in inglese), preside di Hogwarts e mentore di Harry, è il più grande mago al mondo, uomo molto carismatico e saggio.
  • Lord Voldemort, il cui vero nome è Tom Riddle, potente mago molto malvagio desideroso di dominare il mondo magico servendosi dei suoi seguaci, i Mangiamorte. Uccise Lily Evans e James Potter, genitori di Harry, quando quest'ultimo aveva un anno, la notte del 31 ottobre.
  • Rubeus Hagrid, guardiacaccia e Custode delle Chiavi e dei Luoghi a Hogwarts; un tempo era stato studente di Hogwarts; guida e amico di Harry fin dal suo primo approccio con il mondo magico ed è amico anche di Ron e di Hermione. È un Mezzogigante e fedele amico di Silente.
  • Severus Piton (Severus Snape nella versione originale in inglese), insegnante di Pozioni e direttore della casa Serpeverde, odia Harry come odiava suo padre ai tempi della scuola, ma lo protegge dal signore oscuro.
  • Minerva McGranitt (Minerva McGonagall nella versione originale in inglese), vicepreside di Hogwarts, severa insegnante di Trasfigurazione e direttrice della casa Grifondoro.
  • Ginny Weasley, studentessa di Hogwarts, sorella minore di Ron. In seguito fidanzata di Harry e giocatrice molto abile di Quidditch.
  • Fred Weasley e George Weasley, gemelli, fratelli di Ron, appassionati di scherzi, giochi e passaggi segreti.
  • Draco Malfoy, studente di Serpeverde e acerrimo nemico di Harry.
  • Sirius Black, presunto criminale, rinchiuso da innocente per 12 anni ad Azkaban, padrino di Harry, è un Animagus (un Mago o una Strega che può trasformarsi in un animale).
  • Neville Paciock (Neville Longbottom nella versione originale in inglese), timido e impacciato studente di Grifondoro, amico di Harry.
  • Lucius Malfoy, padre di Draco, sposato con Narcissa e seguace di Voldemort.
  • Filius Vitious (Filius Flitwick nella versione originale in inglese), insegnante di incantesimi ad Hogwarts e direttore della casa Corvonero.
  • Luna Lovegood, studentessa di Hogwarts, eccentrica figlia del direttore Xenophilius Lovegood della rivista Il Cavillo, amica di Harry.
  • Cornelius Caramell (Cornelius Fudge nella versione originale in inglese), Ministro della Magia fino al sesto libro.
  • Cedric Diggory, studente di Tassorosso e rivale di Harry nel torneo tre maghi.
  • Remus Lupin, insegnante di Difesa contro le Arti Oscure nel terzo libro e membro del nuovo Ordine della Fenice.
  • Alastor "Malocchio" Moody (il soprannome è Mad-Eye nella versione originale in inglese), auror e insegnante di Difesa contro le Arti Oscure nel quarto libro (anche se in realtà non ha insegnato perché sostituito con l'inganno da Barty Crouch Jr.).
  • Lavanda Brown (Lavender Brown nella versione originale in inglese), studentessa di Grifondoro e fidanzata di Ron Weasley nel sesto libro.
  • Horace Lumacorno (Horace Slughorn nella versione originale in inglese), insegnante di pozioni e direttore della casa Serpeverde al sesto anno di Harry ad Hogwarts.
  • Pomona Sprite (Pomona Sprout nella versione originale in inglese), insegnante di Erbologia. È la direttrice della casa Tassorosso.
  • Cho Chang, studentessa di Corvonero e cercatrice di Quidditch.
  • Bellatrix Lestrange, Mangiamorte più fedele a Voldemort, è responsabile di torture e omicidi, un esempio sono i genitori di Neville. Cugina di Sirius Black e sorella di Narcissa Malfoy.
  • Sibilla Cooman (Sibyll Trelawney nella versione originale in inglese), insegnante di Divinazione. Prevede di continuo la morte di Harry Potter soprattutto nel terzo libro.
  • Ninfadora Tonks (Nymphadora Tonks nella versione originale in inglese), moglie di Lupin, Auror e Metamorfomagus.

Hogwarts[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma della Scuola di magia e stregoneria di Hogwarts, nel quale si possono notare i simboli delle 4 case. In alto da sinistra in senso orario: Grifondoro, Serpeverde, Corvonero e Tassorosso(nella vesione originale "Tassofrasso"). Nello stemma si legge il moto della scuola: Draco dormiens nunquam titillandus (in latino: Non disturbare il drago che dorme).

La Scuola di magia e stregoneria di Hogwarts è una scuola per giovani maghi situata in Scozia[1]. La scuola è suddivisa in 4 case: Grifondoro, Tassorosso, Serpeverde e Corvonero. Ogni studente è assegnato alla casa che più si addice alle proprie qualità. Ad Hogwarts si studiano numerose materie, alcune obbligatorie fin dal primo anno, altre invece a partire dal terzo (queste ultime sono facoltative e ogni studente sceglie quali seguire).

Le materie obbligatorie sono:

  • Volo: insegna agli studenti del primo anno i rudimenti del volo su scopa. Insegnata dalla professoressa Madama Rolanda Bumb.
  • Trasfigurazione: consiste nello studio degli incantesimi che permettono trasformazione di animali in oggetti o viceversa oppure che fanno apparire o sparire oggetti. È insegnata dalla professoressa Minerva McGranitt (McGonagall nella nuova edizione).
  • Incantesimi: si imparano le varie fatture e incantesimi, dai più semplici dei primi anni ai più complicati degli ultimi (tra cui quello Levitante e quello di Appello). È insegnata dal professor Filius Vitious (Flitwik nella nuova edizione).
  • Erbologia: si studiano tutti i tipi di piante magiche, le loro caratteristiche, le loro proprietà, i modi per coltivarle e ricavarne prodotti. È insegnata dalla professoressa Pomona Sprite. Nell'epilogo, sarà Neville Paciock (Longbottom nella nuova edizione) il nuovo insegnante di Erbologia (materia di cui era molto appassionato e l'unica materia in cui eccelleva).
  • Difesa contro le Arti Oscure: si imparano nozioni per proteggersi dalle Arti Oscure, le quali comprendono Maledizioni e Creature Oscure, come Mollicci, Berretti Rossi, Kappa, Marciotti ed Avvincini. I professori che l'hanno insegnata sono cambiati ogni anno, a causa di una maledizione che Lord Voldemort impose alla cattedra dopo che essa gli venne negata negli anni cinquanta; sono stati, in ordine: Quirinus Raptor, Gilderoy Allock (Lockart nella nuova edizione), Remus Lupin, Alastor Moody (non quello vero, ma il Mangiamorte Barty Crouch Jr. sotto sue sembianze con la Pozione Polisucco), Dolores Umbridge, Severus Piton e Amycus Carrow, che però, essendo un Mangiamorte, insegnerà Arti Oscure, non Difesa da esse. Dopo la morte di Voldemort, la maledizione scomparirà e, pertanto, ci dovrebbe essere un nuovo insegnante fisso della materia.
  • Storia della Magia: studia gli avvenimenti storici del mondo della Magia. L'insegnante è il professor Cuthbert Rüf, un fantasma molto noioso.
  • Pozioni: si impara a preparare pozioni, infusi e tisane magici con ingredienti bizzarri che hanno risultati particolari su chi le beve (trasformano il corpo, fanno addormentare, provocano variazioni emozionali, ingrandiscono le molecole..). La materia è insegnata dal professor Severus Piton nei primi 5 libri, e nel sesto e nel settimo libro da Horace Lumacorno, che l'aveva già insegnata anni prima.
  • Astronomia: In questa materia si studiano le stelle, i pianeti e le costellazioni, proprio come nella nostra astronomia Babbana. L'insegnante è la professoressa Aurora Sinistra.

Le materie facoltative dal terzo anno in poi sono:

  • Divinazione: si impara a prevedere il futuro attraverso l'osservazione degli astri, delle foglie di tè, delle sfere di cristallo, della chiromanzia, dei movimenti di stelle e pianeti e tramite l'interpretazione dei sogni. È ritenuta da molti, tra cui Hermione Granger, il professor Albus Silente e la professoressa McGranitt, una materia alquanto imprecisa e piuttosto inutile. È insegnata da Sibilla Cooman, dal quinto anno al settimo assieme al centauro Fiorenzo, che la insegna alla maniera dei centauri (che bruciano salvia e malva e osservano i fumi per trovare in essi delle informazioni sul futuro).
  • Cura delle Creature Magiche: si studiano tutti gli animali e gli esseri magici e i metodi per occuparsene. L'insegnante era il professor Silvanus Kettleburn, rimpiazzato da Rubeus Hagrid, che viene talvolta sostituito dalla professoressa Wilhelmina Caporal,(quando Hagrid si nasconde a causa di un articolo di giornale che lo screditava e quando si reca in missione presso i giganti).
  • Antiche Rune: studio degli antichi alfabeti runici. Questa materia si rivelerà molto utile nel settimo libro, per leggere Le fiabe di Beda il Bardo. L'insegnante è la professoressa Bathsheda Babbling, nome mai menzionato nei libri, ma rivelato dal sito ufficiale di J. K. Rowling.
  • Aritmanzia: insegna a leggere il futuro attraverso il linguaggio dei numeri, l'insegnante è la professoressa Septima Vector.
  • Babbanologia: consiste nello studiare abitudini, tradizioni e tecnologie Babbane. L'insegnante è la professoressa Charity Burbage, che sostituì il professor Quirinus Raptor. Poi, a sua volta, la Burbage fu sostituita nel settimo libro (perché uccisa da Voldemort) da Alecto Carrow, una Mangiamorte, che insegnerà quanto i Babbani sarebbero orribili e da disprezzare.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Primo anno[modifica | modifica wikitesto]

Harry è un'orfano, che viene affidato agli zii (i Dursley) da Albus Silente, preside della scuola di magia e stregoneria di Hogwarts. Harry viene a sapere di essere un mago dopo che i Dursley gliel'avevano sempre tenuto nascosto, riuscendo comunque ad iscriversi alla scuola di Hogwarts, dove conosce Ron, Hermione, Hagrid e Silente e combatte per la prima volta contro Lord Voldemort, ridotto ad un semplice spirito e costretto a vivere nel corpo del professor Raptor. Dopo che Harry uccide quest'ultimo grazie alla protezione di Lily, che gli aveva trasmesso salvandolo dallo stesso Voldemort quando era neonato, Voldemort torna a vivere sotto forma di anima.

Secondo anno[modifica | modifica wikitesto]

Harry si scontra con lo spirito di Lord Voldemort, che si scopre essere stato lo studente di Hogwarts Tom Riddle. L'anima di Voldemort è racchiusa in un diario, che viene dato con l'inganno a Ginny Weasley da Lucius Malfoy. Nella scuola di Hogwarts viene aperta la camera dei segreti, luogo costruito da uno dei fondatori della scuola: Salazar Serpeverde. Tale camera è la dimora di un gigantesco serpente chiamato basilisco che caccia i maghi ritenuti "mezzosangue", cioè figli di genitori senza poteri magici. In realtà solo una parte dell'anima di Lord Voldemort contenuto in un diario che, negli anni a venire, si scoprirà essere il suo primo Horcrux, e lo distrugge.

Terzo anno[modifica | modifica wikitesto]

Harry viene a conoscenza del passato di suo padre James Potter (Ramoso) e conosce i suoi due migliori amici, Remus Lupin (Lunastorta) e Sirius Black (Felpato), suo padrino, in quell'anno latitante ed evaso da Azkaban, il carcere dei maghi. Inizialmente si crede che Black sia colui che tradì i genitori di Harry, ma alla fine questi si rivela essere Peter Minus, un altro vecchio amico di James Potter.

Quarto anno[modifica | modifica wikitesto]

Harry è costretto a partecipare al mortale Torneo Tremaghi che si tiene nella scuola di Hogwarts tra tre diverse scuole di magia. Alla fine del torneo per la prima volta si vede faccia a faccia con Lord Voldemort, tornato ad avere un corpo grazie a Peter Minus (Codaliscia), colui che tradì James e Lily Potter anni prima. Harry riuscirà a sottrarsi a Voldemort e a rimandare il loro scontro, non riuscendo però ad impedire la morte dell'amico Cedric Diggory per mano di Codaliscia.

Quinto anno[modifica | modifica wikitesto]

Nessuno crede al ritorno di Voldemort, e Harry e Albus Silente vengono presi per bugiardi. Tuttavia, dopo lo scontro a fine anno nel Ministero della Magia tra i Mangiamorte (seguaci di Voldemort) e l'Ordine della Fenice (associazione creata da Silente anni prima per contrastare Voldemort), il mondo magico verrà alla conoscenza del suo ritorno, tra cui il Ministro della Magia, che l'anno dopo darà le dimissioni. Durante lo scontro Bellatrix uccide suo cugino Sirius, facendo perdere a Harry la persona a lui più cara.

Sesto anno[modifica | modifica wikitesto]

Albus Silente rivela a Harry la sua teoria a proposito degli Horcrux di Voldemort: sono sette, e vi tiene dentro pezzi della sua anima in modo da essere immortale. Harry lo accompagna alla ricerca di uno degli oggetti oscuri, ma al loro ritorno a Hogwarts trovano i Mangiamorte, fatti entrare nelle mura da Draco Malfoy, pronti a uccidere l'anziano mago. Severus Piton, sotto segreta richiesta di Silente stesso, lo uccide al posto del giovane Draco e fugge dopo una violenta ma breve battaglia tra Ordine della Fenice e Mangiamorte.

Settimo anno[modifica | modifica wikitesto]

Harry non si reca a Hogwarts e parte con Ron e Hermione alla ricerca dei rimanenti cinque Horcrux, come Silente gli aveva raccomandato, mentre Voldemort prende il controllo del mondo magico. Dopo aver distrutto gli Horcrux (di cui uno è lo stesso Harry, designato involontariamente da Voldemort come ultimo Horcrux quando tentò di ucciderlo da bambino) e durante una cruenta guerra ad Hogwarts, Harry sconfigge finalmente Voldemort. Harry scoprirà inoltre il passato di Piton, e di come questi sia stato in realtà un servitore fedele di Silente, dopo la morte di Lily Potter di cui era perdutamente innamorato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Secondo una nota a margine del libro Gli animali fantastici: dove trovarli