Giovanni Cassini

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo articolo è una bozza sull'argomento "biografie", modificalo


Giovanni Cassini

Giovanni Domenico Cassini.jpg

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Luogo di morte
Data di morte
Attività
Giovanni
Cassini
M
Perinaldo
8 giugno 1625
Parigi
14 settembre 1712
ingegnere, astronomo, biologo

Giovanni Domenico Cassini, semplicemente conosciuto come Giovanni Cassini, è stato un ingegnere, astronomo e biologo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cassini fu professore di astronomia presso l'Università di Bologna dal 1649. Nel 1669 si trasferì a Parigi, dove due anni dopo divenne il direttore dell'Osservatorio astronomico. Scoprì quattro satelliti di Saturno: Giapeto nel 1671, Rea nel 1672, Dione e Teti nel 1684. Di Saturno scoprì anche la divisione dei suoi anelli, che porta tutt'oggi il suo nome. È lo scopritore della Grande Macchia Rossa di Giove, individuata assieme al fisico britannico Robert Hooke intorno al 1665. È inoltre autore di contributi molto significativi nello studio del Sole e delle comete.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]