Giorgio Faletti

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni


Giorgio Faletti

Giorgio Faletti.jpg

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Luogo di morte
Data di morte
Attività
Giorgio
Faletti
M
Asti
25 novembre 1950
Torino
4 luglio 2014
attore, scrittore, cantante



Giorgio Faletti è stato uno scrittore, attore, comico, compositore, cantante e personaggio televisivo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la carriera televisiva ad inizio anni ottanta, su un'emittente privata lombarda. Nel 1983 lavorò in Rai con Raffaella Carrà. Nel 1985 entrò a far parte del Drive In, famoso e fortunatissimo programma televisivo di Antonio Ricci.

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato per tre volte al Festival di Sanremo (1992, 1994, 1995), classificandosi al 2° posto nel 1994 con la canzone Signor tenente. Scrisse inoltre numerosi brani per altri artisti, tra i quali Mina.

Attività letteraria[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicò il primo libro nel 1995, nel quale narrava le gesta di uno dei suoi personaggi comici. Nel 2002 pubblicò il suo primo libro di genere thriller, che ebbe un enorme successo, con più di quattro milioni di copie vendute. Nel corso degli anni pubblicò altri libri dello stesso genere, tutti di successo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

  • Geppo il folle (1978)
  • Si ringrazia la regione Puglia per averci fornito i milanesi (1982)
  • Grunt! - La clava è uguale per tutti (1983)
  • Miracolo italiano (1994)
  • Elvjs e Merilijn (1998)
  • Tornare indietro (2002)
  • Notte prima degli esami (2006)
  • Il segreto di Rahil (2006)
  • Notte prima degli esami - Oggi (2007)
  • Cemento armato (2007)
  • Capitan Basilico (2008)
  • Baarìa (2009)

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Colletti bianchi (1988)
  • Il sorteggio (2010)

Scrittore[modifica | modifica wikitesto]

  • Porco il mondo che ciò sotto i piedi (1994)
  • Io uccido (2002)
  • Niente di vero tranne gli occhi (2004)
  • Ospite d'onore, in antologia Crimini (2005)
  • La ricetta della mamma, in Giallo Uovo. Ne uccide più la gola che la spada (2006)
  • Fuori da un evidente destino (2006)
  • La ragazza che guardava l'acqua (2007)
  • Pochi inutili nascondigli (2008)
  • Per conto terzi, in Crimini italiani (2008)
  • La torta nera, in Le nuove ricette del cuore (2008)
  • Io sono Dio (2009)
  • Una gomma e una matita (2009)
  • Appunti di un venditore di donne (2010)
  • Tre atti e due tempi (2011)
  • La piuma (2011)
  • Da quando a ora (2012)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • Disperato ma non serio (1990)
  • Condannato a ridere (1992)
  • Come un cartone animato (1994)
  • L'assurdo mestiere (1995)
  • Nonsense (2000)
  • Quando (2012)
  • Ora (2012)