Ginestrino

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Il Ginestrino è una pianta appartenente alla famiglia delle Fabacee.

Ginestrino

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il Ginestrino è una pianta erbacea, perenne, alta 40 -70 centimetri.

È una pianta selvatica che cresce da 0 a 1.800 s.l.m.,sopratutto nei prati stabili.

Petali: I petali che formano la corolla, possono essere di diversi colori dal giallo, il più comune, al rosso.

Fiori: sono profumati e raggruppati in numero da 2 a 7.

Foglie: Le foglie sono verdi e si trovano in gruppi da 3 (trifogliate)

Fusto: Lo stelo è molto delicato, sottile ed eretto, che misura 10 cm e arriva fino ai 30 cm di altezza.

Radici: sono robuste e a fittone.

Riproduzione: produce un piccolo legume cilindrico, marrone scuro quando è maturo, che contiene 10-20 semi rotondi.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Nome scientifico è Lotus cornitulatus

Famiglia: appartiene alla famiglia delle Fabaceae.

Lotus corniculatus 3229

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Si può trovare in tutto il mondo sopratutto in Europa. L' habitat deve essere fresco e con molta ombra.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Con il Ginestrino si può preparare un infuso con proprietà calmant; questo infuso si prepara con 10 g del fiore e un litro di acqua bollente, il tutto si lascia riposare per circa 5 minuti e in seguito si filtra con una tela. Si beve come se fosse una tisana e bisogna ricordarsi di non prenderne più di due tazzine al giorno.

Può crescere anche nei posti con molti sassi e poca acqua.


Viene utilizzato come cibo per gli animali.

Lotus corniculatus flowers

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Uscita con l'esperta Giovanna Maia

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]