Fissione nucleare

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo articolo è una bozza sull'argomento "chimica", modificalo


Schema di una reazione nucleare

La fissione nucleare è un processo in cui un nucleo di un elemento chimico pesante si spacca in parti più piccole creando energia e radioattività.

Cosa succede nella fissione nucleare[modifica | modifica wikitesto]

La fissione nucleare è un processo in cui il nucleo di un elemento chimico pesante (come per esempio, uranio-235, plutonio-239, ecc.) viene "bombardato" da neutroni i quali fanno separare gli atomi dell'elemento in atomi più leggeri, la cui massa è inferiore a quella di partenza perché una parte di essa si è trasformata in energia.

Il problema delle scorie radioattive[modifica | modifica wikitesto]

Con il processo di fissione nucleare vengono prodotte delle scorie radioattive che devono essere conservati smaltite. Ma oggi non si dispone di adeguate tecnologie per smaltirle come rifiuti normali. Questo perché questo tipo di rifiuti sono radioattivi cioè emettono onde che sono tossiche sia per le persone che per piante e animali quindi le scorie vengono messe in depositi sotteranei costruiti appositamente per ospitare le scorie nucleari e qui ci devono rimanere per migliaia di anni cioè fino a che la radioattività delle scorie non si riduce a livelli ai quali non è più nociva (il fenomeno che permette la riduzione della radioattività è chiamato decanimento radiattivo che è un fenomeno che permette la riduzione nell'arco di migliaia di anni della radioattività delle scorie nucleari).