Fernandel

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni


Fernandel

Laleggeèlegge.JPG
Fernandel (a sinistra) con Totò nel film La legge è legge (1958)

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Luogo di morte
Data di morte
Attività
Fernand-Joseph-Désiré
Contandin
M
Marsiglia
8 maggio 1903
Parigi
26 febbraio 1971
attore, regista, cantante



Fernandel, (nome d'arte di Fernand-Joseph-Désiré Contandin), è stato un'attore, regista e cantante francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il successo giunse negli gli anni trenta, periodo in cui Fernandel proseguì la sua carriera già avviata di cantante, comparendo in numerose commedie musicali. La svolta avvenne nel 1951, quando, grazie a Julien Duvivier e al primo della serie di film sulla figura di don Camillo, nato dalla penna di Giovannino Guareschi, Fernandel vestì il ruolo di un presbitero italiano di provincia, irascibile e sempre in lotta con il sindaco comunista, Peppone, interpretato da Gino Cervi. Nel frattempo comparve anche in diversi altri film, sia italiani che statunitensi. Alla fine della carriera fu anche regista cinematografico, realizzando quattro film. Creò la casa di produzione GaFer film insieme a Jean Gabin.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Saga di Don Camillo[modifica | modifica wikitesto]

Saga di Fernandel[modifica | modifica wikitesto]