Fær Øer

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Fær Øer

Flag of the Faroe Islands.svg
Dati amministrativi
Capitale Tórshavn
'
'
Forma di governo Nazione costitutiva del Regno di Danimarca
Dati geografici
Superficie 1.396 km2
Continente Europa
Altri dati
Lingue ufficiali faroese, danese
Popolazione 49.057
Valuta Corona delle Fær Øer[1]
Fuso orario UTC 0


Le Fær Øer sono un arcipelago che si trova nel nord dell'oceano Atlantico tra la Scozia, la Norvegia e l'Islanda. Le isole sono una Nazione costitutiva del Regno di Danimarca. La capitale amministrativa è Tórshavn.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Cartina delle Isole Fær Øer

Le Fær Øer sono un arcipelago formato da 18 isole, a largo delle coste settentrionali dell'Europa, tra il Mare di Norvegia e il nord dell'oceano Atlantico.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Le Fær Øer hanno un clima oceanico subpolare, con inverni miti (con la temperatura media compresa tra i 3 °C e i 4 °C) ed estati fresche (temperatura media tra 9,5 °C e 10,5 °C).

Politica[modifica | modifica wikitesto]

Il capo di Stato delle isole Fær Øer è il sovrano della Danimarca, attualmente la regina Margherita II di Danimarca; ma ha una notevole autonomia ed indipendenza. Ha un parlamento chiamato Logting, ed ha un particolare: è l'edificio più piccolo. Ospita un'aula e una cinquina di uffici, i seggi cioè dei parlamentari che siedono sono 33.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

L'arcipelago ha una popolazione di 49.057 abitanti. Le lingue ufficiali sono il faroese ed il danese.

Tradizioni[modifica | modifica wikitesto]

Una delle tradizioni faroensi più famose è quella della Grindadráp, che consiste nella caccia alle balene, la cui carne viene poi distribuita ai cittadini. È molto diffusa anche perché il cibo costa molto nelle isole e perché la carne di balena contiene una proteina utile a curare una malattia molto diffusa nelle isole.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Versione locale della corona danese